Come se una Jaguar E-Type non costasse già un occhio della testa, eccone una che farà girare la testa a molti facoltosi collezionisti di supercar: HampsonAuctions, noto rivenditore britannico con sede a Winsford, ha messo in vendita un modello da corsa definito “la Jaguar E-Type più veloce al mondo” e che non è una semplice auto di lusso, ma una vera e propria… bestia.

LA BESTIA DA GARA

The Beast” è il soprannome dato a questo modello che è stato costruito su un motore V-12 del 1971 e ripreogettato completamente nel 1977. Nei successivi 13 anni, con a bordo Malcolm Hamilton della Rob Beere Racing, The Beast ha conquistato 52 vittorie e 87 podi nelle competizioni di categoria. L’ultimo ballo è stato a Oulton Park nel 2001, quando un incidente ha causato il ritiro della Jaguar dalle gare.

TECNICA AL TOP

HamptonAuctions ha acquisito la E-Type dopo che era stata smontata e messa in deposito: dopo il recupero, il rivenditore si è preso cura del suo gioiello, riportandolo agli antichi fasti. Il motore V-12 da 7,3 lt è ribassato di 15 cm rispetto alla versione omologata da strada, con sei carburatori Weber a doppia bobina e una compressione dal rapporto 13:1. Scarica a terra 750 Cv per 922 Nm di coppia, per un’accelerazione 0-100 km/h dichiarata in 8 secondi; picco massimo di velocità attestato a 290 km/h. Impianto frenante AP Racing con pinze anteriori a sei pistoni e posteriori a quattro pistoni; carrozzeria in alluminio, fibra di vetro e carbonio, sospensioni su misura, ruote XJ220 Le Mans da 18” con pneumatici Dunlop 305/65.

PREZZO TOP SECRET

Dotazioni niente male per un’auto che ha fatto tutti quei chilometri su pista: stiamo parlando di una vera vip delle competizioni, che ha occupato le pagine di diversi libri e riviste specializzate e si offre come una vera star ai portafogli degli appassionati. Il prezzo? HamptonAuctions non lo specifica, bisognerà chiederlo in privato e sospettiamo che si tratti di una cifra bollente.

Jaguar C-Type Continuation, il ritorno della storia vincente a Le Mans