Volvo Cars aumenta l’offerta per il suo XC60, il Suv medio che ha contribuito ai recenti successi del Marchio svedese. Sul Model Year 2022, infatti, la Casa offrirà il nuovo sistema di infotainment basato su Android e dotato di applicazioni e servizi Google integrati.

IL PACCHETTO DIGITAL SERVICES

I clienti di XC60 potranno usufruire di un livello di personalizzazione e connettività migliorati dal pacchetto Digital Services, che consente l’accesso alle app e ai servizi Google per gestire in vivavoce le funzioni tramite Google Assistant, una navigazione efficace e aggiornata con Google Maps e un’ampia offerta di app native con Google Play. L’hardware per utilizzare Digital Service sarà già a bordo del Suv e sarà possibile utilizzare il nuovo infotainment sottoscrivendo l’abbonamento al pacchetto Digital Services.

BESTE SELLER DAL 2009

Google accede al mondo dell’automotive proprio grazie a Volvo Car Group, prima azienda a vantare una collaborazione del genere e a implementare le funzionalità del colosso dei motori di ricerca sulla full-electric XC40 Recharge. Dopo l’elettrica, è tempo di XC60, best seller nel segmento Suv con 1,68 milioni di unità vendute tra il 2009 e il 2020 in tutto il mondo. Solo nello scorso anno, il Suv ha fatto registrare il 29% delle vendite totali della Casa con quasi 200.000 immatricolazioni. Altra curiosità: nel 2018 è stato votato World Car of the Year. Per il 2022, il nuovo infotainment Android sarà il tassello necessario per un ulteriore salto di qualità.

ADAS E DESIGN

Il nuovo XC60 2022 si rinnoverà anche nei sistemi di sicurezza ADAS di Volvo Cars, implementati con il rilevamento di altri utenti della strada, frenata automatica, prevenzione delle collisioni e funzione Pilot Assist. A livello di design, il Suv è ritoccato con una nuova griglia, nuovi paraurti anteriori e diverse opzioni per livrea e cerchi all’esterno, mentre nell’abitacolo le nuove varianti leather-free e i rivestimenti in tessuto City-Weave garantiscono un’ampia possibilità di personalizzazione. Volvo XC60 MY 2022 entrerà in produzione a fine maggio.

Volvo e Geely, la fusione non si farà