Il Telepass permette agli utenti di pagare l’autostrada, ma non solo: in alcune città italiane ha anche altre funzioni, come la possibilità di pagare il parcheggio del veicolo o di entrare nel centro storico – come avviene a Milano. In quali modi si può ottenere il Telepass?

Limite di targhe

Con i nuovi contratti, lo stesso Telepass si può utilizzare su automobili diverse, a seconda delle esigenze familiari. Ogni nucleo, al giorno d’oggi, possiede almeno due veicoli intestati, quindi il dubbio è se il dispositivo possa passare dall’uno all’altro senza incorrere in problemi. Stando alle clausole dei nuovi contratti, si ha la risposta: alcuni impongono un limite massimo di auto su cui spostare il Telepass, per altri si possono aggiungere targhe in seguito alla firma del contratto.

Formule e sconti

Con la formula Telepass Family, gli utenti possono pagare i conti di massimo due targhe diverse sullo stesso conto corrente. Invece Telepass Twin consente a chi ha sottoscritto un contratto di regalare uno sconto su un nuovo contratto ad un soggetto a sua scelta: facendo un rapido calcolo, con Telepass Twin si può regalare uno sconto a un figlio che potrà caricare due targhe sul proprio conto Telepass, per un totale di quattro targhe diverse per il nucleo familiare.

Ecobonus, incentivi 2021 benzina e Diesel Euro 6 agli sgoccioli