È un completamento necessario, tanto dinamica è la linea di Volkswagen Arteon e Arteon Shooting Brake. Dalla presentazione dell'autunno 2020 all'introduzione sul mercato di Arteon R e Arteon Shooting Brake R, ovvero, lo stile supportato dalla tecnica.

Motore, trazione, impianto frenante, assetto, sono le aree centrali sulle quali in Volkswagen si è lavorato per assegnare alla grande coupé quattro porte e shooting brake (novità introdotta con il restyling 2021) le massime prestazioni velocistiche.

Prestazioni

I numeri dicono di una velocità massima di 270 km/h, un limite raggiungibile su richiesta, poiché le due Arteon R 2021 si presentano con il limitatore posto ai 250 orari. L'accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 4"9, merito dei cavalli del 2 litri turbo benzina e della trazione 4Motion permanente. 

Del noto 2.0 TSI serve dire non solo dei 320 cavalli e 420 Nm, ma di accorgimenti come la valvola EGR raffreddata a liquido, la fasatura variabile e l'alzata variabile lato scarico. 

Trazione

Un'unità abbinata al cambio DSG 7 marce, trasmessa sulle quattro ruote con una ripartizione che può arrivare fino a un 50:50 tra i due assi. La coppia spostata al retrotreno quando necessario è sfruttata da un sistema torque vectoring R-Performance che arriva a trasmettere fino alla totalità dei newtonmetro sulla ruota esterna. A beneficiarne sono, ovviamente, le capacità di percorrenza e uscita curva.

Assetto

La sportività di Volkswagen Arteon R passa anche dall'assetto con altezza ridotta di 20 millimetri e controllo elettronico DCC. Sono quattro le modalità di guida selezionabili dall'infotainment o dal selettore R al volante: Comfort, Sport, Race, Individual. 

Specifico dei due modelli è l'impianto frenante con dischi maggiorati (da 18 pollici davanti, 17 dietro) e pinze in alluminio, che diminuiscono le masse non sospese di 600 grammi.

Sfoglia il listino Volkswagen: tutti i modelli sul mercato

Detto delle gomme Pirelli sviluppate appositamente per Volkswagen R, le Arteon 2021 più sportive si presentano con la colorazione Lapiz Blue, esclusiva, cerchi da 18, 19 o 20 pollici, interni sportivi con sedili rivestiti in ArtVelours, oppure la specifica con rivestimenti in pelle Nappa e poggiatesta integrati agli schienali.