Car of the YearOrganizzatore italiano del premio
The Car of the Year

Renault Mégane E-TECH Electric, anticipazioni di design e interni

Renault Mégane E-TECH Electric, anticipazioni di design e interni

Il futuro modello a batterie anticipato da Luca De Meo e Gilles Vidal

di Francesco Forni

7 maggio

A Renaulution si aggiunge Nouvelle Vague, Renault ha mostrati altri tratti del futuro prossimo. Il Marchio punterà ad essere più moderno, high tech e sostenibile.

Il CEO Luca De Meo e il capo del design Gilles Vidal hanno anticipato alcuni dettagli sulla prossima Megane, la cui generazione è attesa per il 2022.

Renault Mégane E-TECH Electric sarà la prima vettura a presentare il nuovo logo. Sono state anticipate due immagini. Il posteriore, che oltre alla firma a led mostra la inedita losanga e gli interni.

Queste le parole di Luca De Meo. “Renault punta ad essere il marchio più green del mondo attraverso un sistema di economia circolare per il riciclaggio di auto e batterie. Porteremo 8 miliardi al prodotto interno lordo della Francia ma abbiamo intenzione di rafforzare la nostra posizione a livello globale, partendo dalla base di 1,8 milioni di veicoli prodotti in 16 paesi anche al di fuori dell’Unione Europea. Stiamo preparando la nuova generazione di prodotti, con Megane-E che sarà l’apripista della nuova generazione di veicoli elettrici e connessi. Abbiamo tutto nel nostro DNA per poter dare al mondo quello che sta cercando. Non siamo in pole position ma siamo sicuramente ci troviamo in una posizione favorevole”.

Gilles Vidal, capo design di Renault, racconta così il prossimo modello

Megane-E presenterà interni differenti, con un cruscotto completamente nuovo che deriva dall’esperienza delle concept car svelate negli ultimi anni. Tengo a sottolineare che il design non è soltanto estetica. Il contenuto tecnologico sarà molto elevato con schermi di grande qualità e con le bocchette dell’aria con forme rivisitate. Abbiamo cercato di trovare soluzioni intelligenti e astute per migliorare l’esperienza fisica. Le forme, i volumi, le linee e i materiali sono importanti se utilizzati correttamente per fare entrare l'automobile nella prossima era.”

Il nuovo modello dovrebbe avere una batteria di 60 kWh per una autonomia di oltre 500 km, spinta da un motore elettrico da 217 cavalli e 300 Nm di coppia.

Megane, arriva la ibrida plug-in a cinque porte

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi