Partiti i lavori della seconda edizione di AutomotiveLab, il nostro laboratorio di idee e proposte per l’automotive, prende sempre più forma. Il 25 maggio, e il 26 maggio, il convegno digitale organizzato dal magazine AUTO andrà in onda online al link bit.ly/automotivelab, dove potete iscrivervi e partecipare. 

I protagonisti del dibattito

 

E sarà un dibattito tutto da seguire visto che tra la presenze sicure, già confermate, avremo il Ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani e l’Onorevole Gianluca Benamati, autore di numerose proposte di legge ed emendamenti sul tema automotive, la Sindaca di Roma, Virginia Raggi, protagonista dell’appuntamento anche lo scorso anno e l'Assessore ai trasporti di Lombardia Claudia Maria Terzi. E parliamo solo di alcuni nomi. Perché l’obiettivo di AutomotiveLab 2021 è, oltre la difesa di un settore fondamentale dell’economia italiana e dei suoi lavoratori, quello di costruire in maniera equilibrata e corretta “un futuro alla transizione della mobilità”. Un contributo dovuto per provare a ricucire un tessuto produttivo ed economico lacerato, alimentare un confronto sempre più credibile, propositivo e fattivo per costruire soluzioni intelligenti per un comparto che comunque rappresenta il 20% del PIL italiano, che da più di tredici mesi soffre, come molti altri settori dell’economia Italiana, degli effetti della crisi generata dalla pandemia di COVID.

 

I temi di AutomotiveLab

 

Per questo avremo come ospiti, collegati con noi Presidenti e AD di molte Case auto, istituzioni nazionali, locali e anche aziende collegate. Nella prima giornata, verrà analizzata la situazione generale del mercato con le proposte di tutte le associazioni, poi verranno toccati temi delicati come quello del Recovery Plan, dei concessionari, del mondo del lavoro, insomma del futuro del comparto, senza dimenticare la sharing mobility e con analisi finale del rapporto delle nuove generazioni nei confronti dell’auto. Nella seconda giornata, invece, si entrerà nel cuore della trasformazione della mobilità in atto per parlare di elettrificazione, infrastrutture, idrogeno, biocarburanti, mobilità pubblica e privata, nonché del ruolo dei veicoli commerciali.