I crash test delle supercar possono essere costosissimi, ne abbiamo parlato anche recentemente. Lo sa bene anche Glickenhaus, la Casa americana produttrice di supersportive, alle prese con i test di sicurezza per omologare la 004S. Quest'ultima è la versione stradale della 004C, modello da pista che ha partecipato alla 24 Ore del Nurburgring 2020. Una vettura annunciata nel 2017, i cui ordini sono partiti nell'estate dell'anno scorso e che entro fine 2021 debutterà ufficialmente sul mercato con l'avvento delle prime consegne.

Scuderia Cameron Glickenhaus, in arrivo una supercar da 650 cavalli

378.000 EURO DISTRUTTI IN POCHI SECONDI

A documentare i crash test della 004S ci ha pensato lo youtuber e detailer AMMO NYC, che ha collaborato con la Casa relativamente agli esterni della supercar, che presentano molte componenti realizzate in fibra di carbonio. Fa impressione pensare che un marchio possa distruggere nel giro di qualche secondo un prodotto che verrà poi commercializzato a un prezzo di circa 378.000 euro. Ma si tratta di un passaggio obbligatorio per avere il permesso di vendere la macchina sia in patria che in Europa.

Volvo, il crash test è estremo: caduta libera da 30 metri di altezza

IL VIDEO

Glickenhaus 004S verrà prodotta in soli 25 esemplari, tutti dotati della spinta del V8 General Motors 6.2 litri da 650 cavalli.