McLaren Elva, arriva quella con il parabrezza

McLaren Elva, arriva quella con il parabrezza

La futura versione condividerà lo stesso carattere dell’originale. Con l’addio all'Active Air Management System, infatti, McLaren ha fatto sapere che non ci sarà un calo nelle prestazioni

di Redazione

27 maggio

Prodotta in una tiratura estremamente limitata, ora la barchetta due posti di Woking riuscirà ad accontentare anche chi preferisce avere una protezione più solida rispetto alla barriera d'aria fornita dall'Active Air Management System (AAMS). Da McLaren, infatti, fanno sapere che a breve inizierà la produzione della versione con parabrezza della Elva.

McLaren Elva: eccola nella versione con parabrezza

McLaren Elva: eccola nella versione con parabrezza

Secondo McLaren, l’aggiunta del parabrezza non influirà in alcun modo sul piacere di guida e sulle prestazioni della roadster, tanto che come la versione originale anche la nuova barchetta a cielo aperto sarà capace di raggiungere i 100 km/h in 2,8 secondi e bruciare i 200 km/h in 6,8 secondi. Ecco alcune foto

Guarda la gallery

Il V8 resta invariato

Rivelata oggi con un immagine prototipo in anteprima, la variante con parabrezza della roadster di Woking non perde nulla sotto l’aspetto delle prestazioni rispetto alla sorella. La nuova variante della Elva, infatti, condivide lo stesso carattere della versione originale: entrambe non hanno un tetto, finestrini laterali o lunotto posteriore e possiedono un motore V8 da 4,0 litri biturbo da 815 cv.

Prestazioni e piacere di guida intatte

Secondo McLaren, l’aggiunta del parabrezza non influirà in alcun modo sul piacere di guida e sulle prestazioni della roadster, tanto che come la versione originale anche la nuova barchetta a cielo aperto sarà capace di raggiungere i 100 km/h in 2,8 secondi e bruciare i 200 km/h in 6,8 secondi. Merito, questo, di un proprio programma creato ad hoc per ottimizzare le prestazioni aerodinamiche e dinamiche.

L’Elva offre la massima connessione tra il conducente, la strada e gli elementi. […] Sia che si opti per il modello senza parabrezza […], o per la versione con parabrezza con un maggiore livello di protezione, questa è una roadster che premia i proprietari con la più esilarante delle esperienze di guida a cielo aperto, come solo una McLaren può fare", ha spiegato Mike Flewitt, Chief Executive Officer, di McLaren.

McLaren 720S Gulf, la specialissima MSO rievoca i fasti del passato

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi