Verso il secolo di storia segna una tappa ai "meno 5" dal traguardo. Sono 95 gli anni dalla fondazione della Carrozzeria Touring Superleggera, in quel di Milano a opera di Felice Anderloni e Gaetano Ponzoni. Una storia passata da pagine di altissimo stile, soluzioni di carrozzeria per i grandi, da Ferrari ad Alfa Romeo, da Maserati a Lancia per restare sui marchi nostrani. Tanta Inghilterra, apprezzatissima Touring Superleggera soprattutto da Aston Martin.

Touring Arese RH95 è un celebrare questi 95 anni di storia, partendo da una base di supercar, partendo dal motore V8 da 670 cavalli e 760 Nm, un cambio elettroattuato, doppia frizione 7 marce di derivazione F1. Dettagli buoni a indicare quella che è la berlinetta a motore centrale "donatrice" della meccanica.

Design

Un impianto sul quale Carrozzeria Touring ha sviluppato linee che parlano gli stilemi della recente Aero 3 sul frontale ma anche elementi tipici della Disco Volante. Ne verranno realizzati appena 18 esemplari, caratterizzati dalla carrozzeria in fibra di carbonio, cesellata dagli artigiani della carrozzeria e con forme morbide e fascianti.

I tratti esclusivi sono nelle portiere con apertura a forbice, l'airscope sul lunotto, le prese di raffreddamento sul tre quarti posteriori, sagomate per seguire l'onda creata dal passaruota anteriore.

Leggi anche - Alfa Disco Volante Spyder, in vendita l'ultimo esemplare

Della fiancata altri due dettagli spiccano: i cerchi in lega da 20 pollici e l'inserto in alluminio che corre dal paraurti anteriore alla maniglia di apertura delle portiere. Una striscia a mo' di linea di bellezza interpretata in chiave funzionale con il raccordo sulla maniglia.

La coda, tronca, ha applicazioni che appartengono al marchio, sotto forma della deriva che dal diffusore diventa elemento di stile, pinna verticale interrotta sulla fascia posteriore. Estrattore nel quale si inseriscono le cornici dei terminali di scarico del V8. 

Interni

La Arese RH95 è un omaggio a un luogo e al committente del progetto, R.H., oltreché alla storia della Carrozzeria. Superando lo stile scultoreo esterno, a bordo si scopre un abitacolo ricreato intorno al concetto di due posti a "bozzolo", che avvolgono guidatore e passeggero.

È un'idea rappresentata nelle forme come nei colori, abbinamenti cromatici dei rivestimenti in pelle e Alcantara che contribuiscono allo stacco visivo e alla separazione stessa delle due metà dell'abitacolo. Per dire del livello di raffinatezza e artigianalità, le cuciture con il monogramma Carrozzeria Touring applicate sui sedili sono realizzate a mano.

Non solo bel design e assoluta esclusività è Touring Arese RH95. È anche prestazioni da supercar, in grado di raggiungere i 330 km/h e accelerare in 3" da zero a 100 km/h.