Arriva il passo del restyling per Opel Grandland. Dopo l'aver aggiornato il crossover Crossland, tocca al suv compatto migrare verso nuovi stilemi e contenuti tecnologici a bordo. Nelle prossime settimane verranno diffusi i prezzi di Opel Grandland 2021, le motorizzazioni e l'uscita sul mercato. 

Design

Si presenta con il volto Opel del corso post-Mokka, quindi la fascia frontale dell'Opel Vizor sulla quale svettano i fari a led IntelliLux Pixel, del tipo a matrice di led, adattivi, anti-accecamento grazie al controllo selettivo dei 168 led che compongono i due proiettori.

È firma di stile oltre a contenuto di sicurezza attiva, perché permette di vedere al meglio in qualsiasi condizione. Un supporto ulteriore arriva dagli Adas, con il Night Vision in grado di rilevare persone e animali al buio, in un campo visivo 100 metri avanti il veicolo e identificarli nella strumentazione.

Interni

Altro elemento di sostanziale rinnovamento, all'interno, l'insieme strumentazione e infotainment. L'Opel Pure Panel è il nome scelto dal marchio per battezzare una soluzione a due schermi affiancati, con il touchscreen dell'infotainment da 10 pollici di diagonale. La soluzione top di gamma, Multimedia Navi Pro, propone un sistema con navigazione connessa, informazioni in tempo reale, mappe aggiornate online. I servizi Opel Connect completano l'offerta sul fronte infotainment.

Gli interni di Opel Grandland 2021 curano con attenzione particolare il comfort, passando dai sedili certificati AGR, ergonomici e con regolazione elettrica degli schienali, oltre al supporto lombare. Se scelti con rivestimento in pelle, la ventilazione e riscaldamento delle sedute sono comprese.

Motore Hybrid

Nell'offerta di motorizzazioni di Opel Grandland continuerà a essersi la duplice proposta di ibrido plug-in, due e quattro ruote motrici, entrambi con l'unità turbo benzina 1.6 litri. Nel rinnovamento di metà carriera, come già accaduto per Mokka X e Crossland X, anche Grandland perde la X nel nome.

Adas

Della dotazione di serie, al capitolo Adas, si contano il cruise control, il rilevamento della stanchezza del guidatore, la frenata d'emergenza con rilevamento dei pedoni, l'avviso di uscita involontaria dalla carreggiata e il riconoscimento della segnaletica.

Un'offerta integrabile con la guida assistita dell'Highway Integration Assist, dispositivo che abbina il funzionamento del cruise control adattivo con stop&go al mantenimento attivo di corsia. Un extra comfort sulle lunghe distanze. Altro ausilio utile al volante, l'assistente al parcheggio, in grado di rilevare i punti liberi ed effettuare in autonomia le manovre sul volante.