Per Dacia è cominciata una fase di grande rinnovamento, fatta non solo di nuovi modelli e nuove tecnologie, ma anche di una nuova identità visiva. Il Marchio romeno svolgerà un ruolo centrale all'interno del Gruppo Renault riorganizzato da Luca De Meo, e la sua immagine cambierà per dare al pubblico la percezione dei nuovi valori cui la Casa punta. E, in attesa delle novità di prodotto, Dacia svela il suo nuovo logo e i nuovi colori aziendali che saranno al centro della comunicazione del Marchio nei prossimi anni.

Dacia Spring, l’elettrica per tutti

Nuovo logo e nuovi colori

Entrata nell'orbita Renault nell'ormai lontano 1999, negli ultimi vent'anni Dacia è stata oggetto di una profonda mutazione. Da Casa low cost, infatti, si è trasformata in un Costruttore in grado di offrire prodotti con contenuti tecnologici al passo con i tempi e soluzioni versatili ed economiche senza per questo rinunciare alla qualità. Un processo non ancora concluso, e che vede nella ridefinizione dell'identità visiva del Marchio il suo prossimo passo.

In particolare, Dacia ha svelato il suo nuovo logo, che utilizzerà sui modelli di produzione a partire dal secondo semestre del 2022. Si tratta di un simbolo formato da due “D”, di cui una rovesciata, unite al centro. Una grafica estremamente stilizzata e semplice, che esprime i valori di robustezza e nel contempo flessibilità della Casa. Ma a essere stati ridefiniti sono anche i colori aziendali del Marchio, a partire dal Verde Kaki, scelto per l'attenzione alla natura e all'ambiente, a cui si affiancheranno altre tinte secondarie: Kaki scuro, Terracotta, Sabbia, arancione e verde brillante. Colori che abbiamo già iniziato a conoscere sugli ultimi modelli e concept marchiati Dacia.

Dacia Sandero, la funzione è al servizio dell'emozione

La nuova era di Dacia

L'obiettivo di questo restyling grafico e cromatico dell'identità visiva del Marchio è quello di dare risalto ai valori di Dacia, in particolare trasmettendo “il bisogno di liberta?, di rigenerarsi e di tornare all’essenziale”. Concetti che la Casa ha già iniziato a esprimere con i nuovi modelli della propria gamma, a partire dalle nuove Sandero e Sandero Stepway, passando per la Spring – prima elettrica del Marchio – e per poi passare alla prossima generazione di Duster, anticipata dalla concept Bigster all'inizio di quest'anno.

Dacia Bigster, il SUV concept anticipa il futuro del Marchio