Car of the YearOrganizzatore italiano del premio
The Car of the Year

Nissan Juke Rally Tribute Concept, sognando l'Africa un'idea per il tuning

Nissan Juke Rally Tribute Concept, sognando l'Africa un'idea per il tuning

Nissan ha personalizzato una Juke ispirandosi alla 240Z del 1971, il risultato è piacevole e di certo ispira gli appassionati delle elaborazioni e personalizzazioni. Cinquant'anni fa la vittoria all'East Africa Rally

25 giugno

Mentre il mondiale rally torna sugli sterrati del Safari Rally in Kenya, a 19 anni di distanza, Nissan Juke Rally Tribute Concept omaggia una storia da corsa che affonda le radici nel 1971. Cinquant'anni fa, vittoria per l'equipaggio Hermann-Schuller, su Nissan 240Z, nell'East Africa Rally. La seconda 240Z al via chiude al secondo posto, la terza in settima posizione.

Nissan Juke Rally Tribute Concept

Nissan Juke Rally Tribute Concept

Un'idea, una rappresentazione grafica di cosa sarebbe Nissan Juke con i colori della 240Z che vinse in rally East Africa nel 1971. Cinquant'anni dopo, il crossover sfoggia soluzioni da rally raid e alcuni dettagli buoni per ispirare gli appassionati del tuning

Guarda la gallery

Le ragioni del cofano nero

L'incrocio di date, il ritorno del WRC in Kenya, i 50 anni dal successo Nissan, valgono un'interpretazione del crossover Juke in chiave rally-raid. Richiama i particolari della 240Z, elementi come il cofano nero, che non è tanto un vezzo stilistico, piuttosto è una necessità che tra gli anni Settanta e Ottanta vide molte auto da rally trasformare le superfici del cofano: il nero, antiriflesso, per non dare fastidio a pilota e navigatore. Molti ricorderanno anche le Abarth 124 con la medesima soluzione.

Fari supplementari e doppia ruota di scorta

Nissan Juke abbina la fanaleria supplementare alla veste grafica inedita, i passaruota allargati avvolgono ruote da tuttoterreno, mentre lo schema propulsivo è immaginato come un ibrido elettrico. Particolare la trasformazione, poi, del posteriore, dove al posto del lunotto - rimosso - c'è spazio aggiuntivo per ospitare due ruote di scorta, più che mai una necessità sui progetti pensati per macinare chilometri su fondi dissestati. La rilettura è completata dalle grafiche in linea con la 240Z del 1971 e il doppio terminale di scarico immaginato in posizione alta e accentrata. 

Un omaggio ben riuscito, aiutato dalle linee dinamiche del Juke. Di certo, spunti buoni per gli amanti delle personalizzazioni. 

Nissan Juke 1.0 DIG-T, la prova VIDEO

Nissan Juke 1.0 DIG-T, la prova VIDEO

La seconda generazione della Nissan Juke è cresciuta di sette centimetri e mezzo ed è caratterizzata da linee tese e definite che ne esaltano forme e proporzioni. Ecco come va su strada nella prova a cura di Arturo RIzzoli

Guarda il video

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi