Per gli appassionati di auto d’epoca, l'asta del 13 e 14 agosto 2021 di Gooding & Company a Pebble Beach è da non perdere. Verrà messa all’asta la collezione di auto d’epoca di Neil Peart che in tanti ricorderanno per essere stato uno dei membri del gruppo musicale rock Rush. Il celebre batterista e autore, scomparso nel 2020, era un grande amante delle auto classiche: sono molti, infatti, i gioielli che sfoggiava dalla sulla collezione, dal primo acquisto - un’Aston Martin DB5 del 1964 - alla Shelby Cobra 289 del 1964 e la Lamborghini Miura P400 S del 1970. Ma ce ne sono molte altre, tra cui, una rara Maserati Mistral Spider del 1965.

Toto Wolff mette all'asta le sue due Ferrari e una Mercedes

Ottime condizioni

Rara perché sono solo 953 gli esemplari che Maserati ha prodotto della sua Mistral, progettata da Pietro Frua, di cui appena 125 in versione Spider. Auto rara e proprietà Vip: un binomio che fa gola a molti appassionati. Senza contare che la la Mistral Spider sa affascinare per le sue linee eleganti. Quella appartenuta a Neil Peart (telaio n°AM109S049) è stata completamente restaurata da un esperto della California e perciò si presenta in perfette condizioni. L’esterno è argento metallizzato, gli interni in pelle “sangue di bue”. Passando alla parte meccanica, la Mistral è stata l’ultima Maserati a montare il sei cilindri in linea bialbero con doppia accensione derivato da quello della la monoposto di Formula 1, la 250F. Quanto costerà una vettura del genere? Gooding & Company stima almeno oltre mezzo milione di dollari (più di 420mila euro).

Maserati, i 5 modelli (+1) che hanno fatto la storia del Tridente