Negli ultimi anni si è fatto largo in tutto il mondo il fenomeno dei restomod, ovvero dei restauri di auto d'epoca con l'aggiunta di modifiche volte a modernizzarle. Questo processo a volte però viene stravolto completamente, come nel caso di questa Chevrolet Corvette messa all'asta online negli Stati Uniti. La vettura infatti appartiene alla recente generazione C5, ma è stata in parte ricostruita con componenti della carrozzeria ispirati a quelli della ben più datata C2.

Chevrolet Corvette: la nuova gamma celebra le competizioni

Chevrolet Corvette "ibrida" all'asta

La C5 è la quinta generazione della muscle car di casa Chevrolet, Corvette. Lanciata nel 1997 e prodotta fino al 2004, questa versione reinterpretava in chiave moderna gli stilemi dei modelli precedenti. Uno stile che però probabilmente non soddisfaceva appieno il proprietario della C5 messa in vendita online sul canale GT Auto Lounge: questo esemplare infatti è stato completamente modificato a livello estetico, dandogli una carrozzeria estremamente simile a quella della versione C2, con tanto di pinne sulla coda, fari anteriori a scomparsa e paraurti cromati.

La generazione C2, lanciata nel 1963, è una delle più iconiche del modello Corvette, e ha fatto da fonte di ispirazione per questo esemplare. Che appare infatti molto somigliante all'antenata, pur con i limiti dettati dalla differente architettura meccanica. Sotto al cofano di questa Corvette unica nel suo genere, il V8 da 405 cavalli e 542 Nm, che è stato dotato di un kit di sovralimentazione Magnuson in grado di incrementare la potenza di ulteriori 120 cv. L'auto, datata 2004, ha percorso meno di 30mila km, ed è stata messa in vendita con una base d'asta inferiore ai 100mila dollari.

Chevrolet Corvette, Sylvester Stallone si regala una C8 Stingray