Partner fin dal 2014, Land Rover fa ormai parte della vita quotidiana del team Virgin Galactic - prima linea aerea spaziale commerciale -, tanto che le vetture del Marchio trainano i veicoli spaziali, trasportano le attrezzature e liberano le piste prima del decollo dei voli della Compagnia.

Proprio per questo motivo, quindi, Land Rover ha partecipato alla missione incentrata sul primo volo Virgin Galactic con equipaggio al completo e con a bordo il fondatore della Compagnia Sir Richard Branson.

Land Rover Defender 110 X-Dynamic SE D300, arrampicatore infaticabile

Futuro spaziale per Land Rover

Il tutto si è svolto presso lo Spaceport America, nel New Mexico, dove lo stesso Branson si è fatto trasportare per la missione "Unity 22" in una Range Rover Astronaut Edition, SUV di lusso creato dalla SV Bespoke di Land Rover in esclusiva per i clienti e futuri astronauti Virgin Galactic.

Ma non è tutto. Dopo l'atterraggio, infatti, la nave spaziale su cui viaggiavano i due piloti e i quattro Mission Specialist (tra cui appunto il fondatore della Virgin Galactic) è stata trainata verso il pubblico in attesa da una Land Rover Defender 110.

"Questo è un risultato umano e tecnico incredibile per l'equipaggio Virgin Galactic, che sospinge l'avventura personale ad emozionanti e nuove altezze”, ha dichiarato Joe Eberhardt, presidente e CEO di Jaguar Land Rover Nord America. “Land Rover è fiera di aver supportato questa importante missione e siamo pronti a fare lo stesso per tutti i voli futuri".

Land Rover Defender Eco Home, la casa mobile per vacanze speciali