Sei ruote per le vacanze, almeno. Portarsi una o più bicicletta in ferie è una scelta sempre più diffusa, per godersi al meglio la località di villeggiatura, oltre che fare un po’ di moto nel tempo libero.

Le piste ciclabili e i percorsi in fuoristrada, anche leggero, sono da tempo diffuse in molte mete turistiche. Per chi non può fare a meno dei pedali c’è Italy Bike Hotels che propone sistemazioni dedicat.

Il nodo è trasportare la bicicletta, o più spesso, le biciclette. Ecco alcuni consigli.

Una delle soluzioni più adottate è senza dubbio il porta-bici posteriore, che  viene fissato direttamente sul portellone della vettura e rimane stabile grazie a una serie di ganci che si inseriscono nelle fessure dello stesso. E’  possibile trasportare sino a tre biciclette contemporaneamente e grazie alle cinghie fornite in dotazione le due ruote saranno agganciate in modo ancora più saldo. I prezzi variano di molto, come gli ingombri e ovviamente la qualità: si parte da poche decine di euro per arrivare a svariate centinaia.

Decisamente meno aerodinamico, ma più utilizzato e non limitante per la visibilità posteriore è il porta-bici da tetto. L’auto solitamente  deve essere predisposta con le barre sulle quali andranno posti orizzontalmente gli attacchi per il telaio o la forcella. In questo caso bisogna porre l’attenzione all’altezza della vettura, ma si tratta della scelta più pratica, che non limita lo spazio di manovra. Anche in questo caso i fissaggi sono molto sicuri e i prezzi sono molto variabili.

Il top

Per i “professionisti” disposti a sborsare cifre di partenza in tripla cifra, ci sono i porta-bici applicabili al gancio traino. Ovviamente è indispensabile la presenza del primo accessorio, al quale viene fissato un porta-bici molto stabile, che lascia qualche spiraglio in più di visibilità posteriore rispetto al porta-bici posteriore (ma rende più problematico trovare un parcheggio) e che soprattutto permette di portare fino a quattro biciclette. Sono indubbiamente i più professionali, alcuni già predisposti con accessori specifici per le ebike.

LEGGI ANCHE SULLO STESSO ARGOMENTO

- Quali sono i controlli da fare prima di partire
- Come caricare gli animali in auto
- Il modo più sicuro per caricare i bagagli in auto
- La manutenzione del climatizzatore