La tanto attesa riprogettazione della Nissan Z è finalmente realtà! Ad annunciarlo è stata la stessa Casa automobilistica nipponica attraverso una presentazione ufficiale avvenuta alla Duggal Greenhouse di Brooklyn, Stati Uniti.

Ed è proprio negli Stati Uniti che la nuova vettura sportiva Nissan farà molto presto il suo debutto sul mercato. L'ultima generazione dell'iconica auto sportiva del Marchio arriverà infatti esclusivamente negli USA e in Giappone nella primavera del 2022, senza passare però in Europa.

Nissan Note Aura Nismo: prestazioni all'ennesima potenza in salsa green

Design ispirato alle icone del passato

Arrivata alla sua ultima generazione (prima di lei ci furono 240Z, 260Z, 280Z, 280ZX, 300ZX 350Z e 370Z), la nuova Nissan Z 2023 evolve in tutto e per tutto i vari concetti che negli anni sono stati i protagonisti indiscussi della serie Z del Marchio. Ispirata nella silhouette all’conico design del modello originale Datsun 240Z del 1969, la nuova vettura sportiva Nissan si presenta con un cofano allungato e una calandra ispirata proprio alla vettura del ‘69 e un posteriore corto, con design quasi old school, e fari posteriori di chiara derivazione 300ZX anni ‘90. Insomma, proporzioni da classica auto sportiva.

Per quanto riguarda gli interni, invece, il cockpit è interamente incentrato sul conducente e include un display da 12,3” con volante ispirato alle corse, sedili sportivi in pelle, sistema audio Bose e una vasta tecnologia avanzata di assistenza alla guida, tra cui spiccano il sistema di frenata automatica con rilevamento pedoni, avviso di collisione frontale intelligente e Blind Spot Warning.

Motore V6 biturbo da 400 cv

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, la nuova Nissan Z rimane fedele alle sue radici prestazionali tanto da fregiarsi di un potente motore 6 cilindri biturbo 3,0 litri a trazione posteriore da 400 cv, coadiuvato da un cambio manuale a 6 marce – a richiesta disponibile anche un automatico a 9 marce o con palette al volante prese in prestito dalla Nissan GT-R -, differenziale meccanico a slittamento limitato – in grado di distribuire in maniera bilanciata la potenza alla ruota motrice, garantendo migliore aderenza in uscita di curva – e impianto frenante sportivo con pinze a 4 pistoncini su cerchi forgiati da 18” all’anteriore e 19” al posteriore.

Versioni e prezzo

Tuttavia, nonostante l’acquolina in bocca che il V6 biturbo fa venire agli appassionati, Nissan non ha ancora rivelato le prestazioni reali, anche se, per cercare di stuzzicare la fantasia dei fan, la Casa ha dichiarato che la nuova Z sarà il 15% più veloce rispetto al modello precedente (la 370Z del 2020) nello scatto da 0-100 km/h.

Disponibile sul mercato interno e su quello statunitense a partire dalla primavera 2022. Nissan Z avrà tre versioni (Sport, Performance e Proto Spec, quest'ultima limitata a soli 240 unità) e nelle colorazioni Black Diamond Metallic, Gun Metallic e Rosewood Metallic o in diverse tinte bicolore con tettuccio nero. Il prezzo dovrebbe aggirarsi attorno ai 40mila dollari, circa 35mila euro al cambio.

Nissan, nuovo crossover elettrico in arrivo a Sunderland