A bordo di una vecchia Toyota Yaris, un uomo della provincia di Sassari ha parcheggiato con noncuranza l’auto sulla spiaggia, nei pressi di Fiume Santo la mattina di domenica 12 settembre. È poi sceso e, come se nulla fosse (nella zona ci sono molti cartelli affissi dal Comune che segnalano il divieto), se n’è andato a bordo di un gommone, lasciando l’auto parcheggiata sulla sabbia. Non sono mancate le segnalazioni alla polizia locale da parte di passanti e di bagnanti, tutti piuttosto increduli di fronte alla scena.

Col SUV a Porto Cesareo in zona rossa: sgommate per 2.700 euro di multa VIDEO

Multa da oltre 600 euro

Gli agenti non ci hanno messo molto a ricostruire i fatti e a individuare il proprietario della vettura parcheggiata sulla spiaggia: nonostante la fine della stagione balneare il comando della polizia locale, infatti, ha continuato con costanza i controlli di vigilanza sui litorali sassaresi. Per l’uomo a bordo della Yaris non è andata bene: sulla base di quanto prescritto dal codice della navigazione e dalle ordinanze balneare regionale 2021 e comunale, gli è stata comminata una multa che potrebbe superare i 600 euro.

Sfreccia ad alta velocità, seppur con due patenti ritirate: che maximulta per il recidivo