Car of the YearOrganizzatore italiano del premio
The Car of the Year

SAIC MG Maze, il concept ci trasporta all'interno di un videogioco

SAIC MG Maze, il concept ci trasporta all'interno di un videogioco

La due posti per la mobilità urbana è stata realizzata per celebrare i tre anni dell'azienda di design: il look è quello di una console di ultima generazione e si guida tramite smartphone

di Redazione

27 settembre

Il nuovo concept realizzato da SAIC Design celebra il terzo anniversario dell’azienda e si tuffa nel futuro guardando alla mobilità urbana: si chiama SAIC MG Maze.

MG Maze Concept

MG Maze Concept

SAIC Design Advanced London svela il nuovo concept study MG Maze, una biposto compatta per gli ambienti urbani. Riunisce lo spirito della mobilità e del gioco

Guarda la gallery

Esci e gioca

La MG Maze è costruita intorno alla tag line “Get Out & Play”, il concetto promosso da SAIC che unisce mobilità e gioco, che punta a stimolare il consumatore con qualcosa di audace ed emozionante, rivolgendosi a un pubblico giovane. “Con Maze abbiamo voluto immaginare come potrebbe essere il futuro di una comunità di automobilisti, partendo dalla base di fan e dal seguito di MG. Il passaggio al digitale è inarrestabile, quindi abbiamo voluto creare un concetto che collegasse quella realtà digitale a quella fisica che ci dà la vera gioia di guidare", ha detto Carl Gotham, Advanced Design Director. "Il concetto è una reazione alla nostra vita negli ultimi mesi, dove siamo stati costretti da restrizioni e limitazioni alla nostra capacità di muoverci e interagire. Esplorando l'idea del 'mobile gaming', abbiamo usato Maze come piattaforma per le persone per uscire e riscoprire il loro ambiente in un modo nuovo, per aprirsi a nuove esperienze nella loro città".

Come un videogame

Raggiungere nuovi traguardi attraverso un sistema di ricompensa a punti, come un videogame: a bordo della due posti si può scoprire la città, attraverso la street art digitale che interagisce con strutture, edifici e punti di riferimento. SAIC Design ha realizzato il concept con un guscio esterno trasparente, emulando le console per videogiochi con componenti a vista. Esterni fluidi e dinamici, con elementi a vista del telaio e dell’architettura interna. Nell’abitacolo, i sedili sono leggeri con tecnologia UX/UI, per migliorare l’aspetto di gioco e fornire una guida divertente: lo sterzo non si controlla dal volante, ma dallo smartphone del guidatore.

Caterham 170, sportiva e pura con 84 cavalli

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi