Record di Porsche stradali in pista al PEC Franciacorta

Record di Porsche stradali in pista al PEC Franciacorta

Il Porsche Carrera Cup conclude un weekend speciale nel parco dei sogni del Marchio di Stoccarda

di Francesco Forni

4 ottobre

Seicento Porsche stradali in pista non sono uno scherzo. E’ successo al Porsche Festival all’appena inaugurato PEC Franciacorta.

Due giorni di festa, davanti a miglia di appassionati accorsi, durante i quali s’è svolto anche il Carrera Cup Italia, il monomarca tricolore, alla sua penultima tappa prima del gran finale. Al Porsche Experience Center, sui 2,52 km del circuito del PEC Franciacorta, dopo pole position e vittoria di Enrico Fulgenzi (EF Racing – Centro Porsche Pesaro)  sabato in gara 1, Giorgio Amati /Dinamic Motorsport – Centro Porsche Firenze)  è stato protagonista assoluto in gara 2. In testa alla classifica c’è Alberto Cerqui (Team Q8 Hi Perform), a quota 173 punti, sei appena di vantaggio su Alessandro Giardelli (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Bologna).

Mezzi speciali

Un weekend speciale, con modelli speciali in esposizione, quali: una Porsche 935, costruita per celebrare i 70 anni di Porsche, una 908/03 Spyder, vincitrice della Targa Florio nel 1970, una Porsche 356 B 2000 GS Carrera GTL Abarth, una versione alleggerita della 356B vincitrice della Targa Florio nel 1960 e 1961 e vincitrice di classe a Le Mans nel 1960, una 550 RS e una 911 RSR.

Numerose le occasioni di svago. Con Simulation Lab e i suoi 8 simulatori di ultima generazione, sulla pista di Go-Kart elettrici con 3 livelli di potenza e  le pratiche di Mindful Yoga o l’Area Kids, insieme al circuito creato per attività di test drive dedicate ai più giovani per guidare delle Porsche 718 con con i doppi pedali.

Leggi ora: Porsche 911 GTS, una prova da "manuale"

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi