Car of the YearOrganizzatore italiano del premio
The Car of the Year

Crisi dei chip, la produzione di auto in Germania torna ai livelli del 1975

Crisi dei chip, la produzione di auto in Germania torna ai livelli del 1975

VDA (German Association of the Automotive Industry) prevede un drammatico calo del 18% nel 2021

di Francesco Forni

7 ottobre

La crisi dei chip farà compiere alla Germania un passo indietro di 46 anni. Il colosso assoluto della produzione europea di automobili sta per concludere un anno drammatico.

L'auto tedesca secondo la VDA (German Association of the Automotive Industry) patirà un calo della produzione del 18%, ovvero quasi un quinto, tornando ai livelli del 1975. Quasi mezzo secolo fa, un grave danno per la locomotiva dell'economia germanica. Questo riporta il Frankfurter Allgemeine Zeitung.

Sotto ai tre milioni

La stima della produzione finale è di 2,9 milioni. Un ribaltamento delle prospettive perchè la VDA a inizio anno aveva previsto un aumento del 3% dopo il crollo del 24,6% causato dalla pandemia. 

Così dai 3,5 milioni stimati si è scesi di ben 600.000 unità. Non è la prima volta, in Germania ci sono stati altri quattro grandi crolli della produzione dal dopoguerra (mai due consecutivi, però) e nel giro di quindici anni si è passati dal record 5,75 milioni di veicoli (2006) al picco negativo di quest'anno, che mette la produzione al livello di quella del 1975.

Leggi ora: nuova BMW Serie 2 Active Tourer

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi