Salone di Ginevra, cancellata anche l'edizione 2022

Salone di Ginevra, cancellata anche l'edizione 2022

Gli organizzatori del Salone di Ginevra hanno comunicato che l'edizione 2022 della kermesse svizzera non avrà luogo, in attesa del rilancio nel 2023

di Redazione

7 ottobre 2021

Non trova pace il Salone di Ginevra: primo grande evento a essere saltato lo scorso anno a causa del Covid-19, la kermesse elvetica non verrà organizzata neppure nel 2022. Una decisione radicale, presa con l'obiettivo di tornare finalmente in grande stile nel 2023. A dare l'annuncio gli stessi organizzatori del GIMS, che hanno spiegato come la situazione attuale, tra problematiche legate alla pandemia e crisi dei chip, non sia favorevole a aventi come quello svizzero.

Auto e Moto d'Epoca 2021, tutte le info sul salone di Padova

Salone di Ginevra, salta nel 2022

Il Salone di Ginevra è storicamente uno degli eventi legati all'auto più importanti del mondo: celebrato in un “terreno neutrale” tra Germania, Francia e Italia, per decenni è stato lo scenario preferito dalle Case per lanciare le proprie novità più importanti. Almeno fino al 2020, anno in cui, all'inizio della pandemia, la kermesse svizzera è stata annullata all'ultimo momento, per poi restare in stand by nonostante la ripresa degli eventi in presenza (come il Salone di Monaco, seppure proposto con un nuovo format). Un'attesa, quella per il Salone elvetico, destinata a durare ancora a lungo.

Con un comunicato, infatti, gli organizzatori hanno fatto sapere che il GIMS non si svolgerà neppure nel febbraio 2022, rimandando tutto in avanti di 12 mesi. Numerose i motivi, a partire dalle complicazioni legate al Covid-19, fino alla crisi del mercato automobilistico provocata dalla mancanza di chip. Ragioni che si vanno a sommare al declino dei Saloni fisici, che già da anni affligge il settore (alcuni importanti Costruttori, tra cui Stellantis, avevano già annunciato che non avrebbero preso parte al Salone di Ginevra del prossimo anno).

Rom-E, il lungo weekend ecosostenibile della Capitale

Appuntamento al 2023

“La decisione di annullare il GIMS 2022 è stata presa pensando ai migliori interessi sia delle Case automobilistiche che degli appassionati di automobili” hanno comunicato gli organizzatori, spiegando che a livello logistico sarebbe estremamente complesso gestire il flusso di visitatori ed espositori in sicurezza. "Abbiamo spinto molto e fatto di tutto per riattivare il Salone Internazionale dell'Automobile di Ginevra nel 2022 – ha spiegato Maurice Turrettini, Presidente del Comité Permanent du Salon international de l'automobile - Ma vediamo questa decisione come un rinvio, piuttosto che un cancellazione. Sono fiducioso che il Salone Internazionale dell'Automobile di Ginevra tornerà più forte che mai nel 2023".

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi