Car of the YearOrganizzatore italiano del premio
The Car of the Year

Toyota stanzia 3,4 miliardi di dollari per uno stabilimento di batterie in Nord America

Toyota stanzia 3,4 miliardi di dollari per uno stabilimento di batterie in Nord America

La Casa giapponese ha un piano complessivo a livello globale da 13,5 miliardi di dollari per diventare nell'approvvigionamento degli accumulatori

di Francesco Forni

21 ottobre

Toyota investe 3,4 miliardi di dollari per una fabbrica di batterie in Nord America. Il colosso giapponese prosegue il suo piano industriale a livello globale per le auto elettriche e ibride, mantenendo la porta aperta anche per altre motorizzazioni, come ha dichiarato più volte il presidente Akio Toyoda.

Decisione strategica a medio e lungo termine: rendersi indipendente nell’approvvigionamento degli accumulatori sarà decisivo. La Casa giapponese ha annunciato l'investimento, prossimo ai 3 miliardi di euro, per lo stabilimento da completare entro il 2031. Circa un miliardo di euro sarà destinato esclusivamente allo sviluppo e localizzazione della favvrica.

Quasi 12 miliardi di euro di investimenti globali

Il piano a livello globale per le batterie, e le relative tecnologie,  è da 13,5 miliardi di dollari (circa 12 miliardi di euro). La produzione di batterie nella nuova fabbrica americana inizierà nel 2025, con circa 1.750 dipendenti.

Ted Ogawa, CEO di Toyota North America, ha dichiarato. “Questo investimento aiuterà a introdurre veicoli elettrificati più convenienti per i consumatori statunitensi, a ridurre significativamente le emissioni di carbonio e, soprattutto, a creare in America ancora più posti di lavoro legati al futuro della mobilità”.

Leggi ora: Toyota, Snam e Caetanobus, siglano un accordo per lo sviluppo della mobilità a idrogeno 

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi