La legge che fissa le limitazioni alla guida per i neopatentati è in vigore da cinque anni eppure sono molte le persone che non la conoscono, genitori che quando si avvicina il 18esimo compleanno dei loro figli e si comincia a ragionare sulla futura mobilità familiare scoprono che l’auto di casa non rientra fra quelle che possono essere guidate da chi non ha la patente da almeno 12 mesi.

Verificato il bilancio familiare sono diversi gli scenari che si aprono. Il primo: il più costoso è comprare un’auto in più, nuova, che sia idonea per un neopatentato (e l’offerta non manca come potete vedere nella tabella che pubblichiamo). Secondo: cambiare quella di casa passando a un modello che, nella maggioranza dei casi, sarà più piccolo. Terzo: acquistare un’auto usata. Quarto e più malinconico: lasciare trascorrere i dodici mesi durante i quali il neopatentato potrà guidare qualsiasi auto purchè di fianco a lui sieda una persona che abbia la patente da più di un anno, deroga che, dal punto di vista generale, autorizza alla guida di una Lamborghini Huracàn da 640 cv un diciottenne accompagnato da un adulto che si presume responsabile. 

 Per controllare se un’auto puo? essere guidata occorre controllare nel libretto il dato relativo al rapporto potenzatara- non deve superare 55 kWt- la potenza massima non deve superare i 95 cv

Ma le Case automobilistiche, che, come abbiamo detto, sono da tempo corse ai ripari proponendo una “pioggia” di modelli ad hoc, come giudicano la normativa attuale? Ci si potrebbe aspettare un coro unanime di dissenso verso una legge che non fa che complicare la vita di chi costruisce e vende automobili. Non per tutti è così. 

In Ford sostengono che “è difficile dare una valutazione della norma, ma sicuramente un giovane neopatentato non può avere l’esperienza per guidare qualsiasi vettura, meglio sarebbe, però, prendere in considerazione l’idea di anticipare la patente a 16 anni con la possibilità di guidare con un adulto accanto. E’ un paradosso che ai quattordicenni venga consentito di guidare una microcar, concentrato di insicurezza, nelle stesse condizioni in cui si guida un’auto normale. I sedicenni, poi, sono oggi molto più maturi dei diciottenni di qualche anno fa e potrebbero esercitarsi per due anni con veicoli molto più sicuri”. 

Critica è, invece, la posizione di Kia “perché la norma attuale tende a limitare l’uso delle auto in base alla potenza, ma questa è soltanto uno dei fattori che incidono sulla sicurezza: ci vorrebbe una maggiore formazione alla guida con corsi di guida sicura che fornirebbero al neopatentato gli strumenti per migliorare”. 

Ancora più severi sono i francesi. In Renault trovano la legge “incoerente, perché in molti casi non è possibile guidare una city car a benzina e coppia bassa, mentre è possibile guidare modelli diesel con potenza e coppie più elevate. Le limitazioni ci vogliono ma dovrebbero essere elaborate con più coerenza, magari a livello di UE”.

Quel che preoccupa di più in casa Citroën è invece “il fatto che se non sono disponibili auto adeguate il neopatentato non guidi per un anno, un’eventualità assolutamente controproducente per la formazione delle sue capacità”.

Questo è un rischio che sottolinea Giampiero Wyhinny, Brand Manager in Seat “anche alla luce del fatto che vendendosi in Italia meno auto ai privati rispetto al passato si tratta di un rischio molto probabile”. Secondo Wyhinny “la riduzione a sei mesi dei limiti sarebbe un fatto positivo, ma il vero problema, quello della scarsa formazione nel periodo della scuola guida, continua a non essere affrontato”. 

Più tecnico è il giudizio che viene da Nissan: “Dal punto di vista dei costruttori i limiti posti dal legislatore sono senza dubbio restrittivi alla luce dei progressi tecnologici compiuti in materia di sicurezza attiva e passiva. Tuttavia, sotto il profilo della sicurezza, non si può contestare troppo questo limite perché non esistono dati o studi che avvalorino o che confutino la norma. Ridurre la durata dei limiti sarebbe positivo nei casi in cui il neopatentato non disponga di un’auto idonea”.

Preoccupante, secondo Wyhinny di Seat, è, poi, “un altro limite fissato dalla legge, quello dei 100 km/h di velocità massima (per tre anni) in autostrada che costringe spesso chi ha poca esperienza a marciare in colonna fra due Tir e, in alcuni casi, ad essere superato, un momento critico visto che nella maggior parte dei casi sarà alla guida di una piccola vettura”.

Non restare fermi per un anno è, insomma, decisivo per mettere a frutto quel po’ di esperienza fatta con la scuola guida, e, in alternativa all’acquisto tradizionale di un’auto, ci sono sistemi più economici e flessibili, come nel caso di Toyota che lancia un salvagente a papà e mamma: “per agevolare l’acquisto abbiamo lavorato su nuove formule di finanziamento, come PayPerDrive, con il quale il cliente, versando un anticipo modulabile e con piccole rate mensili può decidere di sostituire la vettura in qualsiasi momento”.

Se il budget non consente di affrontare nemmeno rate e canoni di noleggio rimane aperta la strada dell’auto usata, una soluzione che per chi ha appena preso la patente presenta luci ed ombre. “Se si vira verso l’usato perché manca la disponibilità delle risorse per acquistare un’auto nuova è evidente che si punterà su macchine che hanno con 5 anni di vita“ sottolinea Wyhinny di Seat “e questo significa che in molti casi si tratterà di vetture prive di dispositivi, fondamentali per una guida sicura, come l’Esp”.

Che questo rischio sia reale lo conferma Kia : “In Italia le auto usate più gettonate hanno oltre 7 anni di vita, erano il 56% nel 2013 e sono salite al 61,4% del totale nel 2015”. E’ facile immaginare che i neo patentati si rivolgano verso di esse ed è per questo motivo che secondo Kia “ci vorrebbero incentivi all’acquisto per i neopatentati e costi assicurativi più bassi”.

Le case che hanno risposto alla nostra inchiesta sono comunque in grado di offrire un’ampia scelta di vetture che rientrano nei limito della legge. La più gettonata in casa Kia è la Rio, insieme a Picanto e Venga, mentre Ford si presenta con una gamma che va dalla Ka alla C-Max passando per Fiesta e Focus. Sembra fatta su misura per i giovani Toyota Aygo (altrettanto richiesta la gemella C1 di Citroën), ma la Casa giapponese propone anche l’esperienza Hybrid su Yaris. Twingo e Clio sono i modelli più richiesti di Renault, ma c’è anche una versione di Captur, un’auto trendy come Citroën Cactus che dispone di una versione adatta ai neopatentati. In casa Nissan ci sono Micra e Note, anche con motore bi-fuel a Gpl, mentre le Seat più popolari fra i giovani sono Mii e Ibiza. E tra le più richieste (e trendy tra i giovani) resta la Mini. Anche a 5 porte.

I 193 modelli per neo patentati: kiloWatt, cavalli e prezzo

ALFA ROMEO Mito 1.4 51 70 15.200
ALFA ROMEO Mito 1.4 57 78 16.500
ALFA ROMEO Mito 1.3 JTDM 62 85 18.000
AUDI A1 1.0 TFSI 60 82 17.850
AUDI A1 1.4 TDI 66 90 20.400
AUDI A1 Sportback 1.0 TFSI 60 82 18.600
AUDI A1 Sportback 1.4 TDI 66 90 21.150
BMW Serie 1 3 porte 114d 70 95 24.500
BMW Serie 1 5 porte 114d 70 95 25.300
BMW Serie 2 Active Tourer 214d 70 95 26.700
BMW Serie 2 Gran Tourer 214d 70 95 29.100
CITROËN C-Zero Full Electric 49 67 30.690
CITROËN C1 1.0 VTi 51 69 9.950
CITROËN C1 Airscape 1.0 VTi 51 69 12.500
CITROËN C3 1.0 PureTech 50 68 13.800
CITROËN C3 1.2 PureTech 60 82 14.550
CITROËN C3 1.6 BlueHDi 55 75 16.550
CITROËN C3 Picasso 1.4 VTi 70 95 16.000
CITROËN C4 Cactus 1.2 PureTech 55 75 15.200
CITROËN C4 Cactus 1.2 PureTech 60 82 16.950
CITROËN Berlingo 1.6 BlueHDi 55 75 20.400
DACIA Sandero 1.2 16V 55 75 7.450
DACIA Sandero 1.5 dCi 55 75 9.500
DACIA Stepway 1.5 dCi aut. 66 90 13.200
DACIA Logan MCV 1.2 16V 55 75 8.700
DACIA Logan MCV 1.5 dCi 55 75 10.750
DACIA Logan MCV 1.5 dCi 66 90 11.250
DACIA Dokker 1.5 dCi 55 75 11.700
DACIA Dokker 1.5 dCi 66 90 12.700
DACIA Lodgy 1.5 dCi 66 90 12.000
DACIA Duster 1.5 dCi 66 90 12.900
DR Dr Zero 1.0 51 69 7.980
DR Citycross 1.3 61 83 10.980
DR Citycross 1.3 GPL 61 83 11.980
DR Citycross 1.3 metano 61 83 13.480
DS DS3 1.2 PureTech 60 82 16.400
DS DS3 1.6 BlueHDi 55 75 18.400
DS DS3 Cabrio 1.2 PureTech 60 82 19.900
FIAT Panda 1.2 51 69 11.800
FIAT Panda 1.2 EasyPower 51 69 13.800
FIAT Panda 0.9 TwinAir N.P. 59 80 15.600
FIAT 500 1.2 51 69 13.750
FIAT 500 1.2 EasyPower 51 69 15.250
FIAT 500C 1.2 51 69 17.250
FIAT Punto 1.2 51 69 14.100
FIAT Punto 1.4 EasyPower 57 77 16.100
FIAT Punto 1.4 Natural Power 51 70 17.100
FIAT 500L 1.4 70 95 16.300
FIAT 500L 1.3 Multijet 70 95 18.800
FIAT 500L 0.9 TwinAir N.P. 59 80 19.850
FIAT 500L Living 1.3 Multijet 70 95 21.200
FIAT 500L Living 0.9 N.P. 59 80 22.250
FIAT 500X 1.3 Mjet 70 95 19.250
FIAT Qubo 1.4 57 77 14.700
FIAT Qubo 1.4 N.P. 51 70 18.200
FIAT Qubo 1.3 Mjt 59 80 17.450
FIAT Doblò 1.4 70 95 18.550
FIAT Doblò 1.6 Mjt 70 95 21.450
FORD Ka 1.2 51 69 10.500
FORD Fiesta 1.2 44 60 12.000
FORD Fiesta 1.5 TDCi 55 75 14.250
FORD Focus 1.5 TDCi 70 95 21.250
FORD Focus Wagon 1.5 TDCi 70 95 22.250
FORD B-Max 1.4 66 90 17.000
FORD B-Max 1.4 GPL 64 87 18.500
FORD B-Max 1.5 TDCi 55 75 18.500
FORD B-Max 1.5 TDCi 70 95 19.250
FORD C-Max 1.5 TDCi 70 95 22.250
FORD C-Max 7 1.5 TDCi 70 95 26.250
FORD Tourneo Courier 1.5 TDCi 55 75 16.500
FORD Tourneo Courier 1.5 TDCi 70 95 17.250
FORD Ecosport 1.5 TDCi 70 95 19.500
HYUNDAI i10 1.0 MPI 49 66 10.330
HYUNDAI i10 1.0 MPI Econext 49 66 13.480
HYUNDAI i20 Coupe 1.1 CRDi 55 75 17.150
HYUNDAI i20 Coupe 1.4 CRDi 66 90 17.750
HYUNDAI i20 1.2 MPI 55 75 13.650
HYUNDAI i20 1.2 MPI Econext 55 75 15.250
HYUNDAI i20 1.1 CRDi 55 75 15.850
HYUNDAI i20 1.4 CRDi 66 90 18.050
HYUNDAI i30 1.4 CRDi 66 90 19.500
HYUNDAI i30 Wagon 1.4 CRDi 66 90 20.450
HYUNDAI ix20 1.4 MPI 66 90 16.450
HYUNDAI ix20 1.4 MPI LPGI 65 88 18.050
HYUNDAI ix20 1.4 CRDi 66 90 18.750
KIA Picanto 1.0 49 66 10.250
KIA Picanto 1.0 GPL 49 66 11.550
KIA Rio 1.2 62 85 12.600
KIA Rio 1.2 GPL 61 83 14.100
KIA Rio 1.1 CRDi 55 75 14.600
KIA Rio 1.4 CRDi 66 90 16.600
KIA Venga 1.4 CVVT 66 90 15.750
KIA Venga 1.4 Eco GPL 66 90 17.750
KIA Venga 1.4 CRDi 66 90 17.750
LANCIA Ypsilon 1.2 51 69 13.200
LANCIA Ypsilon 1.2 GPL 51 69 14.700
LANCIA Ypsilon 0.9 metano 59 80 16.700
MAZDA 1.5 Skyactiv-G 55 75 13.900
MERCEDES Classe A 160 d 66 90 24.750
MERCEDES Classe B 160 d 66 90 26.000
MERCEDES Classe B B 250 e 65 88 41.680
MINI Mini 3 porte One 55 75 17.100
MINI Mini 3 porte One D 55 75 20.700
MINI Mini 5 porte One 55 75 17.900
MINI Mini 5 porte One D 55 75 21.500
MITSUBISHI i-Miev Electric 49 67 29.900
MITSUBISHI Space Star BiFuel 52 71 14.140
NISSAN Micra 1.2 Young 59 80 12.100
NISSAN Note 1.2 59 80 13.800
NISSAN Note 1.2 GPL 56 76 15.150
OPEL Karl 1.0 55 75 10.050
OPEL Karl 1.0 GPL 55 75 13.250
OPEL Adam 1.2 51 70 11.700
OPEL Adam 1.4 GPL Tech 64 87 15.200
OPEL Corsa Coupé 1.2 51 70 12.470
OPEL Corsa Coupé 1.4 GPL 66 90 15.020
OPEL Corsa Coupé 1.3 CDTI 55 75 14.270
OPEL Corsa 5 porte 1.2 51 70 13.220
OPEL Corsa 5 porte 1.4 GPL 66 90 15.770
OPEL Corsa 5 porte 1.3 CDTI 55 75 15.020
OPEL Astra 1.6 CDTI 70 95 22.000
OPEL Astra SW 1.6 CDTI 70 95 23.000
OPEL Meriva 1.6 CDTI 70 95 21.530
OPEL Combo Tour 1.4 70 95 19.350
OPEL Combo Tour 1.6 CDTI 70 95 22.650
PEUGEOT iOn Full Electric 49 67 30.689
PEUGEOT 108 1.0 VTi 51 69 10.000
PEUGEOT 208 1.0 PureTech 50 68 12.400
PEUGEOT 208 1.2 PureTech 60 82 13.050
PEUGEOT 208 1.6 BlueHdi 55 75 16.150
PEUGEOT 2008 1.2 PureTech 60 82 15.810
PEUGEOT 2008 1.6 BlueHDi 55 75 17.460
PEUGEOT Bipper 1.3 Hdi 59 80 16.930
PEUGEOT Partner 1.6 BlueHDi 55 75 18.750
RENAULT Twingo 1.0 SCE 51 69 10.300
RENAULT Zoe R240 65 88 22.100
RENAULT Zoe Q210 65 88 22.550
RENAULT Clio 1.2 16V 55 75 13.850
RENAULT Clio 1.5 dCi 55 75 15.850
RENAULT Clio 1.5 dCi EDC 66 90 19.250
RENAULT Clio Sporter 1.2 16V 55 75 14.650
RENAULT Clio Sporter 1.5 dCi 55 75 16.650
RENAULT Clio Sporter 1.5 EDC 66 90 19.950
RENAULT Mégane 1.5 dCi 66 90 19.750
RENAULT Mégane SW 1.5 dCi 70 95 21.700
RENAULT Kangoo 1.5 dCi 55 75 19.800
RENAULT Kangoo 1.5 dCi 66 90 20.400
RENAULT Scénic X-Mod 1.5 dCi 70 95 23.300
RENAULT Captur 1.5 dCi 66 90 18.850
SEAT Mii 1.0 44 60 10.500
SEAT Mii 1.0 Ecofuel 50 68 13.050
SEAT Ibiza SC 1.0 55 75 11.820
SEAT Ibiza SC 1.4 TDI 55 75 15.250
SEAT Ibiza 1.0 55 75 12.320
SEAT Ibiza 1.4 TDI 55 75 15.750
SEAT Ibiza ST 1.0 55 75 13.070
SEAT Ibiza ST 1.4 TDI 55 75 15.750
SEAT Ibiza ST 1.4 TDI 66 90 16.950
SEAT Leon 1.2 TSI 63 86 18.230
SEAT Leon 1.6 TDI 66 90 22.030
SEAT Leon ST 1.6 TDI 66 90 22.780
SKODA Citigo 1.0 44 60 9.620
SKODA Citigo 1.0 G-Tec 50 68 12.190
SKODA Fabia 1.0 44 60 12.520
SKODA Fabia 1.0 55 75 14.480
SKODA Fabia 1.4 TDI 55 75 15.610
SKODA Fabia Wagon 1.0 55 75 14.380
SKODA Fabia Wagon 1.4 TDI 55 75 16.410
SKODA Fabia Wagon 1.4 TDI DSG 66 90 20.180
SKODA Rapid Spaceback 1.4 TDI 66 90 19.950
SMART Fortwo 1.0 45 61 12.150
SMART Fortwo Cabrio 1.0 52 71 17.640
SMART Forfour 1.0 45 61 12.890
SMART Forfour 1.0 52 71 13.650
SUZUKI Swift 1.3 DDiS 55 75 15.750
SUZUKI Jimny 1.3 VVT 62 85 17.600
TOYOTA Aygo 1.0 VVT-i 51 69 11.000
TOYOTA Yaris 1.0 51 69 11.250
TOYOTA Yaris 1.5 Hybrid 54 73 18.700
TOYOTA Auris 1.4 D-4D 66 90 22.150
TOYOTA Auris SW 1.4 D-4D 66 90 23.150
VW Up! 1.0 44 60 11.150
VW Up! 1.0 eco up! 50 68 13.750
VW Up! e-up! 60 82 27.400
VW Polo 1.0 MPI 44 60 12.850
VW Polo 1.0 MPI 55 75 15.350
VW Polo 1.4 TDI 55 75 15.700
VW Golf 1.2 TSI 63 85 18.900
VW Golf 1.6 TDI 66 90 21.900
VW Golf Variant 1.2 TSI 63 85 19.500
VW Golf Variant 1.6 TDI 66 90 22.500
VW Golf Sportsvan 1.2 TSI 63 85 19.650
 VW Golf Sportsvan 1.6 TDI 66 90 22.650