Torino. Tre versioni ben distinte per ogni esigenza. La nuova 500L si propone infatti ora negli inediti allestimenti Urban, Cross e Wagon. Nuovo, secondo i progettisti Fiat, il 40% dei componenti. Con il porte aperte di metà giugno si apre la commercializzazione di quello che si può considerare un modello di successo, proposto in Italia a un prezzo promozionale di 15.900 euro, che diventano 14.900 in caso di finanziamento "Menomille", per una vettura completa: luci diurne a Led, radio UconnectTM touchscreen, climatizzatore e cruise control. Dopo cinque anni, visto che è stata presentata nel 2012, la 500L vuole in questo modo dimostrare di voler restare ancora a lungo sul mercato.

Il design è stato concepito per rafforzare il family feeling e ricordare ancora di più certi tratti del passato, specie nel frontale, visto che proprio quest’anno si celebrano i 60 anni di quello che veniva affettuosamente chiamato “cinquino”. Il richiamo storico più evidente è espresso dall'abbinamento del gruppo "baffi e logo" nel musetto trapezoidale con elementi cromati. I proiettori inferiori  sfruttano la tecnologia a led per le luci diurne, che riproducono il carattere grafico degli "zero" di 500. I nuovi paraurti fanno poi aumentare la lunghezza da 4,15 a 4,24 metri.

Particolarmente interessante  lo stile da crossover della nuova versione “Cross”, dotata, tra l’altro, del “Mode Selector”, grazie al quale è possibile scegliere tra tre diverse risposte della vettura a seconda dello stile di guida e delle condizioni della strada: Normal, Traction+ e Gravity Control. Migliorato anche il sistema Uconnect TM HD Live, con schermo touchscreen ad alta risoluzione da 7", anche con predisposizione Apple Car Play e compatibilità con Android AutoTM. Sempre la Cross ha assetto rialzato di 25 mm e dettagli estetici da puro crossover. Accanto alla Cross, la Urban. E poi la Wagon, in cui si esaltano le caratteristiche di spazio e versatilità, grazie ai sette posti completamente riconfigurabili.

Al volante della versione Cross, spinta dal 1.3 litri Multijet da 95 CV, si è avuta conferma della validità di questo propulsore nelle varie condizioni di impiego, se non si pretende molto in termini di prestazioni, con consumi medi più che accettabili, anche se il cambio dualogic risulta piuttosto lento negli innesti. Poi c’è la proposta con doppia alimentazione benzina e metano 0.9 TwinAir da 85 CV. La gamma completa comprende i motori a benzina 1.4 16V da 95 CV e 0.9 TwinAir da 105 CV (solo su 500L Wagon). Il 1.4 T-Jet da 120 CV a benzina/Gpl può essere una valida alternativa al diesel 1.3 Multijet. Anche se il propulsore più adatto alla 500L rimane il 1.6 Multijet da 120 CV a gasolio. Tutti i propulsori rispondono ovviamente alla normativa Euro 6. In quanto alle dotazioni di sicurezza da segnalare l'Autonomous City Brake - il sistema di frenata automatico in condizioni di guida urbana, ma solo al di sotto dei 30 km/h.

Passi avanti sostanziosi negli interni, con una strumentazione, ora a sfondo bianco, anche come illuminazione, simile a quella della 500X e una plancia complessivamente ridisegnata. Il volante è più bello e anche più piccolo, permettendo di leggere il quadro strumenti con più facilità. La cloche è ora montata più in alto, con benefici durante la guida. Sono inoltre disponibili esclusivi pacchetti studiati ad hoc attraverso i quali ogni cliente può personalizzare la propria 500L, anche se ciò fa lievitare non poco il prezzo di listino. La nuova 500L è disponibile in dieci colori, pastello o metallizzati, e tre tipi di tetto: abbinato alla carrozzeria, in nero e bianco lucido, o in nero opaco. In totale il cliente può scegliere tra ben 37 combinazioni di colori.

Nuove anche le tinte carrozzeria, con Blu Bellagio, Arancio Sicilia e Bronzo Donatello, il Bianco Gelato, il Giallo Sorrento, il Nero Cinema, il Grigio Moda, il Grigio Maestro, il Verde Toscana e il Rosso Passione. Il volume del bagagliaio, con il sedile posteriore avanzato, è di 455 litri per la Urban e la Cross, e di 638 litri per la Wagon (416 nella versione a sette posti). Abbattendo e ribaltando i sedili, la capienza aumenta sino a 1480 litri per Urban e Cross e 1784 per la Wagon.