Per chi non si accontenta delle già interessanti prestazioni assicurate dalla BMW M2, ci pensa AC Schnitzer a rincarare la dose. Il prodigio si compie mediante una buona dose di chip tuning unitamente alla maggiorazione dell’intercooler e all’ottimizzazione della linea di scarico completa. La potenza massima balza così da 370 a 420 cv, il tutto con la garanzia di due anni da parte del tuner di Aachen, in maniera da fugare qualsiasi dubbio sull’affidabilità della preparazione.

Ad entusiasmare all’occorrenza gli ospiti a bordo della M2 provvede il silenziatore di scarico con valvola a controllo elettronico, che consente di modulare l’urlo del propulsore bavarese senza per questo rinunciare al look e alla personalità di uno scarico sportivo.

Disponibile anche in versione “black”. Grazie ad uno specifico set di molle sportive è possibile ribassare il corpo vettura di 30 mm all’anteriore e di 20 mm al posteriore mentre a rincarare la dose sul fronte dell’aerodinamica provvedono diversi dettagli su ogni zona della vettura: splitter anteriore, inserti laterali sul paraurti anteriore, cover specchi, diffusore posteriore, alettone sul baule e spoiler sul tetto. Sono solo alcune delle modifiche messe a punto da AC Schnitzer.

Sul fronte cerchi in lega le proposte di personalizzazione sono ampie e diversificate grazie ai modelli forgiati AC1, Type VIII e Type V disponibili sia bicolore che antracite, a completamento del quadro estetico. Senza dimenticare gli interni, resi ancora più sportivi grazie ad inserti in alluminio.