I texani di Starwood Customs dedicano la loro nuova creazione a quattro ruote agli amanti della caccia. Da una Toyota Prius, i customizer con base a Dallas hanno ricavato un veicolo concepito per favorire i cacciatori che vogliono avventurarsi nei boschi americani.

Toyota Prius, il tuning

Di solito, la base di partenza per questo tipo di personalizzazioni è un pick-up, invece i ragazzi di Starwood hanno avuto un’idea diversa. Ecco, l'effetto che fa una macchina nata per rispettare l'ambiente trasformata nell'attività antiambientalista per antonomasia fa effetto, ma evidentemente agli americani non manca l'ironia. Vabbe...

Dal punto di vista estetico, visto che mimetizzarsi è una parola chiave nel vocabolario del cacciatore, sulla Prius è stata applicata una verniciatura verde opaco che fa il suo sporco lavoro nel nascondere il veicolo tra gli alberi e la natura. In questo modo, avvicinare una preda, nel silenzio della guida elettrica, dovrebbe risultare molto più facile.

Pensata per la caccia

A livello di carrozzeria, il portellone e bagagliaio sono stati sostituito da una piattaforma pensata per rendere più agevoli gli appostamenti fornita anche di una serie di supporti per le armi. Sostituiti anche gli penumatici stradali con un treno di tassellate specifiche per il terreno fangoso delle foreste texane. Solo l'altezza da terra resta quella di una vettura pensata per altro, ed è qui che la Prius da caccia prende la paga da un normale pick-up. 

Prezzo non comunicato

Altre modifiche sulla Toyota riguardano il montaggio di un verricello all’anteriore, per trainare la preda sul veicolo, e due portapacchi di cui uno sul tetto, capace di trasportare una ruota di scorta; sul prezzo del modello, invece, non c’è stata ancora una comunicazione ufficiale.

Dacia Logan, la berlina si veste da cattiva con Prior Design