Presentazione

La Subaru Impreza, ora declinata non più in berlina e wagon, bensì nell'unica versione a cinque porte e due volumi che fa un po' a metà tra le due strade. Sotto la pelle della inedita carrozzeria, comunque, viene confermata la classica meccanica dalle forti peculiarità: motore boxer aspirato per un baricentro assai basso e trazione integrale permanente. Punta da sempre le sue carte sulla specificità della meccanica: all'arrivo dell'autunno – strade viscide, pioggia, prime nevi – torna a bomba la sicurezza attiva indotta dalla trazione integrale, per giunta in questo caso del tipo permanente con le quattro ruote che tirano sempre con coppia uniforme, non con le posteriori “su richiesta” solo in caso di slittamento come sui sistemi più in uso sugli stessi Suv. E con l'ulteriore vantaggio delle marce ridotte. Insomma: un compromesso di grande interesse per affrontare in modo sicuro cattive strade e brutta stagione.