Car of the YearOrganizzatore italiano del premio
The Car of the Year

Peugeot 2008 BlueHDi 130 GT-Line, passo felpato

Peugeot 2008 BlueHDi 130 GT-Line, passo felpato

La Peugeot si rilancia nel combattuto settore dei Suv compatti con la seconda generazione di 2008, basata sulla recente piattaforma CMP. Una vettura interessante, specie con il 1.5 turbodiesel da 130 cv che punta su guida, comfort e sfruttabilità. Affidandosi però agli optional.

di Maurizio Voltini, foto Fuggiano

7 ottobre 2020

Presentazione

Il segmento di mercato dei Suv compatti è tra quelli più vivaci del settore, e così anche per un modello di successo come la Peugeot 2008 è arrivato il momento di cambiare. Con la precedente arrivata nel 2013 e rinfrescata nel 2016, la seconda generazione ha fatto la sua apparizione lo scorso febbraio: non un momento felicissimo (in generale, non solo per il settore automobilistico) ma ovviamente ciò non incide sulle qualità generali di questa vettura.

Peugeot 2008 BlueHDi 130 GT-Line, la prova FOTO

Peugeot 2008 BlueHDi 130 GT-Line, la prova FOTO

La versione 1.5 turbodiesel del nuovo crossover di Casa Peugeot messo alla prova

Guarda la gallery

Basata sempre sulla medesima piattaforma della 208, in questo caso quella recentissima siglata CMP che permette svariate motorizzazioni (elettrica compresa), la nuova Peugeot 2008 aumenta leggermente le dimensioni: la lunghezza passa infatti da 4.159 a 4.300 mm (+141) congiuntamente al passo (da 2.535 a 2.605 mm) favorendo così pressochè direttamente gli spazi interni, senza tuttavia arrivare a compromettere davvero ingombri e sfruttabilità generale (come in parcheggio).

1 di 3

Interni
  • Link copiato

Peugeot 2008 BlueHDi 130 GT-Line, passo felpato

Torna su

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi