Presentazione

Liscia o gasata? Il dubbio, se si considera esclusivamente il costo carburante, non sussiste. Le bi-fuel stanno conquistando fette sempre più larghe del mercato, specialmente nelle zone dove la rete di rifornimento è efficiente.

Fiat da quasi un decennio ne ha fatto uno dei suoi cavalli di battaglia (vincenti) e in prima linea negli ultimi tempi c'è sempre stata la Panda, best-seller anche nella doppia alimentazione.
L'offerta non manca, infatti scelta la strada dopo il bivio, se ne incontra subito un altro. Metano o GPL? E anche in questo caso la terza generazione della Panda si sdoppia, offrendo le due alternative, Natural Power a gas naturale ed EasyPower a gas di petrolio liquefatto. Poste però su gradini assai differenti. La sfida tra le due anime più verdi della citycar torinese, messe a confronto nella nostra prova, è serrata. Riservando piacevoli sorprese, come leggerete più avanti, in chiave di risparmio. Vi anticipiamo solo che non tratteremo di km/litro, ma di euro/km, e che le due Pandine sfondano il muro dei 20 chilometri percorsi con un solo euro.

La Natural Power può rappresentare una sorta di rivincita per i “metanari”, storicamente abituati a motorizzazioni obsolete e prestazioni modeste. Sfoggia il simpatico e bisbetico bicilindrico turbo da 0.9 litri, che sfoggia 80 cavalli, ben 11 in più rispetto alla precedente generazione, spinta da 1.4 litri aspirato da 70 cv. Piccolo, ecologico, con emissioni stoppate a 86 g/km di CO2, e prestazionale. Una rivoluzione copernicana, che a dire il vero Volkswagen aveva anticipato più di quattro anni fa con il TSI Ecofuel. Ma si tratta(va) di un 1.4 con compressore e turbo adottato da Passat e Touran, vetture di altra dimensione e costo. Il turbo-metano su una citycar è una primizia, uno sconvolgimento in positivo, che però, come vedremo, non è affatto regalato.

Se la Panda Natural Power, tutta tecnologia, davvero eco-chic – Fiat dichiara un risparmio del 67% nella spesa carburante rispetto ai modelli a benzina – può essere indicata, assieme alla mitica 4x4, come il fiore all'occhiello della gamma, la EasyPower a GPL invece è il “mulo”. Quella da poca spesa e molta resa. Spinta dall'immarcescibile, ma sempre all'altezza, Fire a 8 valvole da 1.2 litri e 69 cavalli, si propone in modo più convenzionale. Con un classico impianto a GPL, la bombola toroidale e un'affidabilità del sistema molto collaudata.

 

  • 160.7 Velocità massima  Km/h
  • 13.88 Accelerazione  Da 0 a 100 Km/h-s
  • 35.58 Accelerazione  Da 0 a 1000 m-s
  • 23.35 Ripresa  Da 80 a 120Km/h IN Vl s
  • 35.3 Spazio di frenata  A 100 Km/h-m
  • 13.201 Consumo  Urbano Km/l
  • 12.782 Consumo  in Autostrada - Km/l
  • 0'0” Giro di pista  Langhe

Motore

- Quattro cilindri in linea; alesaggio x corsa 70,8x78,9 mm; cilindrata 1242 cm3; rapporto di compressione 11,1:1; potenza max 69 cv (51 kW) a 5500 giri; coppia max 10,4 kgm (102 Nm) a 3000 giri; basamento in ghisa, testata in lega leggera; distribuzione a un albero a camme in testa, due valvole per cilindro; alimentazione a iniezione elettronica multipoint.

Autotelaio

Cerchi da 14” con pneumatici Continental EcoContact 175/65 R14 82T.

Dimensione e peso

Lunghezza 3653 mm; larghezza 1643 mm; altezza 1551 mm; carreggiata anteriore 1409 mm; carreggiata posteriore 1407 mm; Peso in ordine di marcia 980 kg. capacità serbatoio 37 litri benzina, 30,5 GPL

Trasmissione

Cambio manuale a 5 rapporti (I 4,100:1; II 2,158:1; III 1,480:1; IV 1,121:1; V 0,897:1; rapporto finale 3,438:1).

  • 158.5 Velocità massima  Km/h
  • 15.43 Accelerazione  Da 0 a 100 Km/h-s
  • 37.11 Accelerazione  Da 0 a 1000 m-s
  • 19.34 Ripresa  Da 80 a 120Km/h IN Vl s
  • 38.4 Spazio di frenata  A 100 Km/h-m
  • 22.512 Consumo  Urbano Km/l
  • 17.319 Consumo  in Autostrada - Km/l
  • 0'0” Giro di pista  Langhe

Motore

Anteriore trasversale, due cilindri in linea; alesaggio x corsa 80,5x86 mm; cilindrata 875 cm3; rapporto di compressione 10:1; potenza max 85 cv (63 kW) a benzina a 5500 giri, 80 cv (59 kW) a metano a 5500 giri; coppia max 14,8 kgm (145 Nm) a 1900 giri a benzina, 14,3 kgm (140 Nm) a metano a 2500 giri; basamento in ghisa, testata in alluminio; distribuzione a un albero a camme in testa (catena), quattro valvole per cilindro; sistema MultiAir con fasatura variabile lato aspirazione; alimentazione a iniezione elettronica multipoint, sovralimentazione con turbocompressore, intercooler.

Autotelaio

Sospensioni anteriori tipo McPherson con bracci inferiori trasversali collegati a una traversa ausiliaria, ammortizzatori idraulici telescopici, molle elicoidali, barra antirollio; sospensioni posteriori a ruote interconnesse tramite ponte torcente, ammortizzatori idraulici telescopici, molle elicoidali, barra antirollio; sterzo a cremagliera con servocomando elettrico Dualdrive; impianto frenante a doppio circuito idraulico con servofreno, ABS, EBV; freni anteriori a disco autoventilanti (diametro 257 mm), posteriori a tamburo (diametro 203 mm); cerchi il lega leggera da 15”; pneumatici Goodyear Duragrip 175/65 R15 84T.

Dimensione e peso

Lunghezza 3686 mm; larghezza 1672 mm; altezza 1605 mm; passo 2300 mm; carreggiata anteriore 1414 mm; carreggiata posteriore 1498 mm; peso in ordine di marcia 1080 kg; capacità serbatoio 35 litri benzina, 12 kg (72 litri) metano; volume bagagliaio 200/840 litri.

Trasmissione

Trazione anteriore; frizione monodisco a secco; cambio manuale a 5 rapporti (I 4,100:1; II 2,158:1; III 1,345:1; IV 0,974:1; V 0,766:1; rapporto finale 3,867:1).