Pagella

Ci piace

Sportività quasi estrema e versatilità di impiego ben armonizzate. Mordente e velocità di percorrenza in curva.

Non ci piace

Cambio manuale solido ma non al passo di motore e telaio. Rombosità motore posticcia in modalità “Sport”.

Piacere di guida

Trazione anteriore di razza, la GTi 270 tiene fede a questa prestigiosa sigla sportiva: è docile e versatile tutti i giorni, ma passa in un lampo ad un mordente sportivo tanto efficace quanto emozionante per grinta motore e qualità telaistiche.

Posto di guida8,5

Sistemazione sportiva ma confortevole, con registri ampi e regolabili. Strumentazione non del tutto visibile.

Plancia9

Molto elegante, quasi minimalista per l'assenza di molti comandi – climatizzazione inclusa – spostati nel “touch”.

Abitabilità7,5

Davanti è ok, dietro lo spazio è assai meno, ulteriormente ridotto dall'ingombro degli schienali anteriori sportivi.

Bagagliaio9

Il volume è di notevole livello, presente anche la botola per carichi passanti. Gradino elevato tra soglia e piano.

Visibilità8,5

Ci sono i sensori anteriori e posteriori, ma nel complesso anche il colpo d'occhio difficilmente è messo in difficoltà.

Climatizzazione9

Impianto automatico bizona funzionale e piuttosto silenzioso; comandi a display meno diretti di quelli classici.

Qualità9

La GTi conserva le qualità del modello, significativamente più curato rispetto al predecessore per materiali e cura nei dettagli.

Hi-Tech9

Quasi tutto è concentrato nel touchscreen: il futuro, piaccia o meno. Servizi online con chiave 3G specifica.

Dotazione8

C'è quasi tutto di serie, ma non sono disponibili alcuni ausili avanzati alla guida, che potrebbero far comodo.

Prezzo7,5

Non è certamente regalata, pur offrendo contenuti e qualità di guida sportiva di ottimo livello.

Motore10

Difficile trovare di meglio per corposità, elasticità, capacità di allungo e pienezza di erogazione: ed è solo un “millesei”.

Accelerazione8,5

Non siamo al vertice assoluto nello scatto puro, ma i valori registrati sono pur sempre incisivi.

Ripresa8,5

Rapida a ritrovare il passo sia in quinta sia in sesta, un pelo meno efficace rispetto alla RCZ R con identica meccanica.

Velocità9

Si ferma appena al di sotto dei 250 km orari dichiarati, ma è un traguardo ugualmente di pregio.

Consumo9

Per il tipo di meccanica le percorrenze sono notevoli: sempre sopra gli 11 km/litro, oltre 15 in extraurbano.

Cambio8

Ben scalato, robusto e sportivo negli innesti, ma la leva ha una corsa un po' ampia che non agevola la rapidità d'insieme.

Sterzo8

Il comando è pregevole per precisione e prontezza, però manca un po' di sensibilità su lento e veloce.

Frenata10

L'impianto combina grande potenza con “feeling” al pedale altrettanto piacevole. Spazi di arresto ridottissimi.

Tenuta di strada9,5

La GTi è incollata all'asfalto, reattiva e precisa, ma lascia sempre la bella sensazione di notevole equilibrio.

Stabilità8,5

L'auto è sempre ben prevedibile, pur con leggere reazioni in uscita di curva a gas deciso e fondo meno aderente.

Confort8

L'assetto è rigido ma non estremo, risultando “digeribile” anche nel quotidiano. Insonorizzazione più che discreta.