Negli Stati Uniti d'America si puntano le basi per la rivoluzone delle auto elettriche. Tutto nasce dalla collaborazione tra Walmart e Volkswagen AG Electrify America: la multinazionale proprietaria della catena di negozi al dettaglio e il colosso tedesco hanno deciso di spendere un totale di 2 miliardi di dollari per le infrastrutture dedicate alle green car. 

WALMART, PARCHEGGI GREEN NEL "CUORE DELL'AMERICA"

Walmart, che dall'altra parte dell'oceano è conosciuto come "il cuore dell'America", sul territorio statunitense ha più di 12.000 negozi sparsi in 34 stati e da adesso in poi, in ogni maxi parcheggio, saranno installate le colonnine per le auto elettriche. Le stazioni di ricarica saranno montate proprio in collaborzione con Volkswagen AG Electrify America, che in giro per gli USA ha già installato oltre 120 stazioni di ricarica. L'obiettivo ora è quello di aumentare i punti in cui le green car possano rifornirsi: dalla East fino alla West Coast.

Taxi elettrici: Milano propone un bando da 500 licenze

AUTO ELETTRICHE, DIFFUSIONE LIMITATA NEGLI USA

Negli Stati Uniti d'America, come nel resto del mondo, la diffusione delle auto elettriche è limitata proprio dalla mancanza di infrastrutture: questo ostacolo deve essere superato ed è per questo che Walmart e Volkswagen hanno in mente questa rivoluzione. La Casa tedesca spenderà 800 milioni di dollari soltanto sul territorio della California, per un totale di due miliardi di dollari su tutto il territorio nazionale. 

Volkswagen, lo spot per “ritrovare la luce”

WALMART E VOLKSWAGEN: LA RIVOLUZIONE ELETTRICA

Mark Vanderhelm, vicepresidente per l'energia di Walmart, in un'intervista rilasciata alla Reuter ha dichiarato: "Prevediamo che l'uso dei veicoli elettrici continuerà ad aumentare e vogliamo mettere le infrastrutture per far fronte a questa novità". Vanderhelm è convinto che questa partnership non solo porterà all'aumento delle auto elettriche nel Paese, ma aiuterà anche Walmart ad allargare il proprio impero, che è già immenso.