La scorsa primavera si erano diffusi rumors sulla volontà di vendere Ducati da parte del Gruppo Volkswagen, per una cifra prossima al miliardo e mezzo di euro. Indiscrezioni smentite una prima volta lo scorso ottobre e più recentemente dal Ceo Audi Rupert Stadler: non ci sono necessità economiche per vendere la Casa di Borgo Panigale.

“Posso assicurare – ha dichiarato Stadler alla Reuters – che Ducati apparterrà alla famiglia Audi. Ducati rappresenta alla perfezione la nostra filosofia premium nel mondo delle motociclette”. Acquisita nel 2012 da Investindustrial per 860 milioni di euro, Ducati ha incrementato le vendite costantemente negli ultimi cinque anni. 

Il marchio bolognese, assieme a Lamborghini, è il fiore all’occhiello Audi: “Occuparsi di un marchio premium è un po’ come fare il giardiniere. Perciò sono orgoglioso di ogni fiore e di ogni ramo”.