I ricordi sono spesso bellissimi. Farli tornare su strada è semplicemente spettacolare. Questo realizza Aston Martin con la DB4 GT Continuation, una serie limitata di 25 pezzi, che fa rivivere imprese di quasi 60 anni fa. Il rombo Circuit de la Sarthe nel 1959, la vittoria a nella 24 Ore di Le Mans. Altre 'conquiste' sotto lo guida di un mito come Stirling Moss.

DB4 GT è stata un’auto speciale, icona non solo per Aston Martin. Continuation rispetta il retaggio, realizzata artigianalmente nella storica fabbrica di Newport Pagnell dagli specialisti della Aston Martin Works Heritage Division. Il motore è più “fresco”. Si tratta di un aggiornamento del 6 cilindri 4.2 litri da 345 cavalli abbinato a un cambio manuale 4 marce. Nei fatti è semplicemente bellissima, una scultura senza tempo.

Andy Palmer, presidente e amministratore delegato di Aston Martin, ha dichiarato. "Aston Martin ha un patrimonio ricco e emozionante. Proprio come ci si aspetterebbe da un'azienda che ha costruito alcune delle migliori auto sportive del mondo per 103 anni. Tra queste DB4 GT è una delle più prestigiose. E’ una dimostrazione delle nostre capacità che nell’anno in cui abbiamo lanciato DB11  - la nostra più avanzata DB di serie di sempre – siamo anche in grado di affrontare una sfida come DB4 GT Continuation. Sono elettrizzato, siamo in grado di presentare a 25 appassionati l'opportunità unica di commissionare il proprio pezzo della storia di Aston Martin".