Due nuovi arrivi nel garage personale di David Coulthard. L’ex pilota di Formula 1, infatti, in un’intervista rilasciata al sito anglosassone Goodwood Road & Racing, ha dichiarato di aver da poco acquistato una Mercedes-AMG One e una Aston Martin Valkyrie.

Le consegne delle nuove vetture avverranno l’anno prossimo, rendendo il pilota scozzese uno dei pochi fortunati a possederle: sono solo 150 infatti gli esemplari prodotti della Valkyrie, 275 quelli della AMG One.

È probabile, se non certo, che la carriera di Coulthard in Formula 1 abbia influito non poco nella scelta delle due auto. Dopo gli inizi in Williams infatti il pilota ha corso per 9 stagioni, dal 1996 al 2004, con la McLaren, che montava proprio un motore Mercedes. In seguito, il vice-campione del mondo 2001 è stato ingaggiato, dal 2005 al 2008, con la Red Bull, legata, anche oggi, tramite partnership, ad Aston Martin.

Coulthard ha sottolineato come la Valkyrie sia “dovuta” alla stima che lo lega alla Red Bull e al suo direttore tecnico Adrian Newey, mentre per la Mercedes le motivazioni sono da scovare nell’affetto che ancora lega "DC" alla Casa di Stoccarda.

 

E non si può dire che l’ex pilota non si divertirà a testare la velocità delle due supercar. La Valkyrie, di cui vi avevamo svelato ogni dettaglio, è spinta da un V-12 6.5 capace di sprigionare 1160 CV. Non delude nemmeno il V6 turbo-compresso 1.6 della AMG One, che con i suoi oltre 1000 CV è riuscita ad esaltare anche un re delle corse come Lewis Hamilton.