Romeo Ferraris no limits, verrebbe da dire. L’ultimo “colpo” dell’officina di Opera è regale. L’elaborazione è stata chiamata, senza troppi fronzoli Bentayga RF. Il SUV più costoso ed esclusivo è rimasto oggetto delle “attenzioni” di Romeo Ferraris, che è comunque un “Bentley Service”, autorizzata a fornire a assistenza qualificata per vetture anche a Rolls RoyceBugatti.

Bentayga in ogni modo è un SUV particolare, non passa inosservato. La “RF” spicca ancor di più per la carrozzeria bicolore. Realizzata con l’applicazione di una pellicola color titanio cromato ad avvolgere  la parte superiore della vettura, in contrasto con il Black Crystal, tinta di serie della parte inferiore.

Inoltre su tutti i vetri è stata applicata una pellicola protettiva cromata, che segue il colore e le linee della carrozzeria.

L’assetto propone distanziali anteriori e posteriori, che permettono un allargamento di 25 millimetri per parte. E un kit di abbassamento elettronico della vettura  di -25 millimetri, per amplificare stabilità e piacere di guida. In questo modo Bentayga RF diventa più largo e più basso. Più aggressivo.

Le modifiche al motore W12 riguardano l’installazione del modulo aggiuntivo. Che aumenta la potenza di 49 cavalli e la coppia di 88 Nm. Ovvero si toccano i 657 cv e i 988 Nm.