BOSCH

Kia EV6 - Test Drive Experience

Kia EV6 vince il Car Of The Year 2022

Kia EV6 vince il Car Of The Year 2022

Il nuovo Test Drive Experience che ha avuto come protagonista la Kia EV6

L’auto elettrica è una realtà consolidata e in continua espansione, futuro già arrivato sulle nostre strade e proprio per questo al centro del nuovo Test Drive Experience che ha avuto come protagonista la Kia EV6.

Il primo capitolo del successo
1

I tre eventi

Il primo capitolo del successo

Kia EV6 dopo aver vinto il premio Car Of The Year 2022, viene messa alla prova con i lettori di Auto in tre eventi: Roma, Milano e Torino. A fare gli onori di casa, tre piloti di eccezione

L’elettrica coreana, vincitrice del Car Of The Year 2022, è stata in grado di convincere sia la giuria del prestigioso premio internazionale - organizzato da sette riviste specializzate europee, tra cui Auto, l’unica italiana, e la giuria che elegge la migliore vettura prodotta è composta da 60 giornalisti esperti e indipendenti -, ma non ci è bastato. Perché, come giornalisti di settore, abbiamo il dovere di raccontare come sta cambiando la mobilità e con il nostro TDE lo facciamo nella maniera più diretta possibile. Accompagniamo la vostra passione in un viaggio per farvi toccare con mano la rivoluzione della mobilità già in atto. Tre eventi, dunque, quelli di Roma, Torino e Milano per mettere sotto la lente di ingrandimento la Kia EV6, con i nostri lettori accompagnati dai direttori dei quotidiani - Ivan Zazzaroni (Corriere dello Sport) e Guido Vaciago (Tuttosport) - e il direttore di Auto, Andrea Brambilla.

Kia EV6: il presente che guarda al futuro
2

Il punto di svolta

Kia EV6: il presente che guarda al futuro

Kia EV6 rappresenta un punto di svolta: un’auto assolutamente contemporanea che guarda al futuro

La vettura si è presentata con una linea destinata a stupire. Il centro stile della Casa coreana ha osato, mettendo su ruote un linguaggio nuovo in termini di design, capace di unire in un unico corpo vettura un mix tra un crossover medio e una berlina GT. Non c’è un elemento che ricordi, anche lontanamente, una Kia del passato: la EV6 è contemporaneità, è il presente che guarda al futuro.

Sportiva ma con tanta abitabilità
3

Forma e sostanza

Sportiva ma con tanta abitabilità

La filosofia "Tiger Nose" di Kia evolve in una vettura dal carattere aggressivo, grazie all’originale posteriore, i passaruota accentuati e il carattere aggressivo del muso.

La zona più caratterizzante di tutta la EV6 è il posteriore. Il tetto spiovente è in contrasto con la coda dall’esasperato andamento all’insù, definito dalla linea dei fari, che segna a tutta larghezza la zona come un’unica lama di luce. Poi, di trequarti, l’auto mostra i muscoli per i suoi passaruota accentuati, stesso carattere aggressivo visibile nel muso, una evoluzione della filosofia “Tiger Nose” tipica di tutte le Kia. La EV6 è lunga 4,68 metri e ha il passo di 2,9 metri, il che significa tanta abitabilità a bordo come tutte le native elettriche. Ed è al suo interno che la Kia EV6 rivela la sua impostazione sportiva. Il lato guida è isolato da quello passeggero, separato dal tunnel centrale che ingloba i pochi tasti fisici di un ambiente molto minimale, la ricarica a induzione per il cellulare e il comodo vano porta oggetti.

Multimedialità, potenza, autonomia
4

La sintesi

Multimedialità, potenza, autonomia

Un’auto potente, dalle prestazioni sportive e al tempo stesso spaziosa, che all’interno si distingue per il grande display multimediale di navigazione

Ma il tratto distintivo maggiore è il grande display a cui compete la parte multimediale e quella di navigazione, caratterizzato da un profilo curvo e privo di interruzioni. I sedili anteriori, inoltre, sono molto sottili per non togliere spazio a chi sta dietro e, infatti, i passeggeri del divano posteriore ne hanno di aria a disposizione per viaggiare comodi. Poi c’è la tecnica, formata da quel cuore elettrico che fa muovere la EV6. La gamma è composta da due versioni, una con motore singolo posteriore e trazione posteriore e una con doppio motore e trazione integrale, tutte alimentate da un pacco batteria da 77,4 kWh.

Inoltre, a luglio, è in arrivo la GT la versione più sportiva grazie al setup della dual motor spinto a 585 cavalli di potenza, 740 Nm di coppia, 0-100 km/h coperto in 3,5” e 424 km di autonomia omologata. Quella oggetto del TDE è stata la versione dual motor da 325 cv, che ha esaltato i nostri lettori per doti dinamiche e di comfort.

TDE Roma: le impressioni dei nostri lettori
5

Il test

TDE Roma: le impressioni dei nostri lettori

Kia EV6 ha incontrato i lettori di Auto nel test drive romano, mostrando la sua guidabilità anche in una giornata dal traffico caotico.

Nel test drive romano, nel traffico caotico di una giornata feriale, Kia EV6 è riuscita a dare il meglio di sè, in ogni situazione. Simone Romani, grafico editoriale, ad esempio è rimasto stupito dall’incredibile silenzio a bordo, garantito dal motore elettrico, quasi distonico rispetto al caos che ci circondava. Fatale l’attrazione anche rispetto al pieno di tecnologia di cui dispone la vettura vincitrice del premio Car of The Year 2022. Luciano Colangelo, da buon geometra, è rimasto entusiasta degli spazi e del comfort di bordo, mentre il sorriso di Piero Maria Nardi, pensionato, era tutto un programma mentre provava l’emozione della performance in tutta sicurezza con i 325 cv e soprattutto i 605 Nm di coppia motrice istantanea... Mirko Compagnone, Vincenzo Vincelli e Marco Manetta, che hanno completato il quadro dei lettori si sono detti anche pronti in futuro a investire su un modello come EV6 in grado di superare anche le limitazioni delle infrastrutture di ricarica. Insomma, l’auto elettrica è tra noi e la KIA EV6 è la migliore delle ambasciatrici.

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi