Prove

Scheda del test: cosa testiamo

Delle auto che proviamo e per le quali facciamo i nostri test valutiamo innanzitutto il design. Una valutazione statica che coinvolge l’aspetto dell’auto, la sua forma, le sensazioni che ispira, la sua modernità e la sua corrispondenza alle intenzioni della progettazione e delle attese del mercato. Attenta la disamina degli interni, per i quali vengono valutate le strumentazioni tecnologiche, le finiture, le cuciture, i materiali utilizzati, le forme del cruscotto, del volante e dei sedili e della posizione di guida, oltre che dei passeggeri. La valutazione riguarda anche le funzionalità della strumentazione tecnologica, di bordo, la sua usabilità e l’accessibilità della stessa. La parte dinamica della prova viene fatta per testare le prestazioni dell’automobile. Generalmente fatta da un pilota, per la prova dinamica, l’auto viene dotata di una centralina che permette le rilevazioni della telemetria, con dati che comprendono velocità, accelerazione, frenata, forza di gravità in curva e naturalmente i consumi, tanto dei carburanti, che di energia per le auto elettriche. Completa il test una pagella redatta dal giornalista. 

Prove su strada e su pista: differenze

Le automobili che i giornalisti di Auto provano, possono essere testate in pista oppure su strada. Nel primo caso le prestazioni (come ad esempio la velocità massima rilevata in fondo al rettilineo) delle diverse automobili, dello stesso modello nel corso degli anni, o anche delle diverse auto, sono paragonabili tra di loro e le rilevazioni telemetriche sono complete (frenata, accelerazione, velocità in curva, angolo di sterzata, consumi, etc). Nel caso in cui le auto non vengano provate in pista, la prova riguarda le impressioni di pista di una vettura nel suo uso comune. Quindi una city car viene provata per le strade di una città e se ne valutano non le prestazioni misurabili ma le caratteristiche qualitative (maneggevolezza, visibilità, facilità di guida, comfort, etc). Ugualmente, se si prova un fuoristrada, questo viene provato, per esempio, in una strada non asfaltata per valutarne invece gli angoli di attacco, la forza, la manovrabilità. 

foto

video

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi