Il ritorno della denominazione Corolla, individuata per sostituire la Auris nella gamma Toyota per l’Europa, definisce una nuova generazione di Hatchback, Sedan e Touring Sport di Toyota nel segmento C, in arrivo sui mercati continentali nei primi mesi del 2019. Ma il cambio di denominazione e il nuovo progetto coincidono soprattutto con l’introduzione della nuova piattaforma Toyota New Global Architecture (TNGA) sulla gamma Corolla, che andrà a sostituire le tre piattaforme attuali.

NUOVE POSSIBILITA’ Una svolta epocale, l’utilizzazione della piattaforma TNGA, in quanto cambia l’approccio di Toyota a progettazione, sviluppo, fino alla produzione di nuovi veicoli per garantire agli ingegneri un’ampia libertà progettuale, offrendo nuove proporzioni per migliorare il piacere di guida, e ai designer maggiore libertà per sviluppare linee sempre più accattivanti. Non solo, ma la nuova piattaforma TNGA è ideale per recepire le necessità dei nuovi sistemi e per ospitare i powertrain Full-Hybrid electricdi Toyota di ultima generazione, che garantiscono maggiore risposta e fluidità di marcia mantenendo alti i livelli di efficienza.

LA SCELTA MIGLIORE Spiega Johan van Zylpresidente & CEO di Toyota Motor Europe:  "La filosofia di progettazione e design della nuova piattaforma TNGA conferisce una nuova dimensione ai nostri modelli del segmento C di prossima generazione. I rinomati valori di qualità, durata e affidabilità della gamma Corolla saranno rafforzati da valori più emotivi a cui aspirano i nostri clienti, come un design distintivo, la raffinatezza degli interni, maggiori prestazioni e potenti ed efficienti propulsori Full-Hybrid Electric. Quale momento migliore del lancio di una gamma completamente nuova per reintrodurre il marchio Corolla nel segmento C?".