Il futuro sembra, ormai, essere veramente dietro l’angolo: tra taxi e auto volanti, mobilità sostenibile e guida autonoma sempre più spesso si sente parlare di come sarà il nostro futuro a bordo delle automobili.

A proposito di questo, Zoox – Filiale indipendente di Amazon, che si occupa di mobilità urbana autonoma e a zero emissioni – fa il suo debutto tra i grandi, presentando il suo primo veicolo: un robotaxi elettrico e pienamente autonomo progettato per essere funzionale in ambienti urbani e cittadini.

AirCar by Klein Vision, finalmente volare in auto è possibile!

PER UN FUTURO PIÙ SICURO E SOSTENIBILE

Fin dal principio, l’Azienda americana aveva in progetto di combinare intelligenza artificiale, robotica e progettazione di veicoli a propulsione elettrica, con l’obiettivo di reinventare totalmente il trasporto personale grazie allo sviluppo di tecnologie che rendessero i viaggi nelle auto del futuro più sicuri, sostenibili e piacevoli.

Oggi, con la presentazione del suo primo robotaxi – a cui ancora non è stato dato un nome ufficiale – la startup di proprietà di Amazon punta tutto sul prossimo futuro, andando oltre il concetto stesso di veicolo a guida autonoma grazie, soprattutto, ad una visione a 360 gradi che comprende - oltre al veicolo stesso - piattaforme complete, infrastrutture dedicate e strumenti di gestione appositi.

La sicurezza è il fondamento di tutto ciò che facciamo. - Ha affermato Jesse Levinson, capo di Responsabile del reparto tecnologia e cofondatore di Zoox - Costruire un veicolo da zero ci ha dato l'opportunità per ripensare la sicurezza dei passeggeri, passando da misure reattive a misure proattive. Queste includono nuove caratteristiche di sicurezza, come il nostro design dell'airbag presente in tutto il veicolo, un’architettura di sensori unica e un’intelligenza artificiale personalizzata, che rileva i rischi potenziali.”

DESIGN E FUNZIONALITÀ

Progettato e prodotto negli Stati Uniti, con una lunghezza di soli 3,63 metri, Zoox è l'unico veicolo a offrire capacità di guida bidirezionale e quattro ruote sterzanti. L’intero veicolo è dotato di una configurazione interna simmetrica a 4 posti, con sedili avvolgenti, un sistema di airbag, un’architettura personalizzata di sensori e telecamere e un sistema radar e lidar per permettere al veicolo di avere un campo visivo di 270° gradi, che gli consente di tracciare costantemente gli oggetti circostanti: inclusi pedoni, ciclisti e altri utenti della strada. Inoltre, il robotaxi di Zoox dispone di un pacco batterie da 133 kWh, con autonomia fino a 16 ore in singola ricarica.

Il nostro veicolo è una pietra miliare nella storia della nostra azienda e segna un passo importante nel nostro viaggio verso l'implementazione di un servizio di ride-hailing autonomo” - ha affermato Aicha Evans, AD di Zoox - “Stiamo trasformando l'esperienza per fornire una mobilità e un servizio per le città di livello superiore. E poiché vediamo le statistiche allarmanti sulle emissioni di carbonio e sugli incidenti stradali, è più importante che mai costruire una soluzione sostenibile che consenta alle persone di andare da un punto A ad punto B in piena sicurezza.”

Auto Uber: 6000 aggressioni sessuali denunciate negli Usa