Con la F-Type, che sarà presentata in occasione del prossimo Salone dell’auto di Parigi, la Jaguar ritorna con un modello sportivo. Sul quale la Casa britannica, controllata però dal colosso indiano Tata Group, punta molto. La F-Type, che ha un’abitabilità a due posti e la trazione posteriore, sarà esposta in versione spider con tre motori, tutti a benzina: il V6 3 litri sovralimentato mediante turbocompressore in configurazione da 340 e da 380 cavalli, e il V8 5 litri turbo. Il cambio è un automatico a 8 velocità.

Le F-Type laboratorio stanno intanto compiendo la fase finale dei programmi di collaudo e di messa a punto in condizioni ambientali diverse. La Jaguar ha utilizzato anche la cosiddetta “progettazione virtuale”: mezzo milione di analisi progettuali differenziate attraverso 10 milioni di ore di elaborazione CPU – che è una tipologia che sovrintende tutte le funzionalità del computer – producendo più di 300 terabyte di dati.