Alfa Romeo 4C alla prova della pista. E’ Giancarlo Fisichella, l’ex F1 e attuale driver della Scuderia Ferrari, a testare la piccola peste del biscione sul circuito di Balocco, il “test track” delle Alfa. “Mi hanno detto che è una supercar. Mettiamola alla prova”. Fisichella esordisce così, tra un traverso e un allungo fino a 240 km/h. Visibilmente soddisfatto della doti della 4C. “La posizione di guida impeccabile, handling fantastico, sull’anteriore è precisissima. Il volante è leggero, ma quando si entra in curva si indurisce come una macchina da corsa”. E poi comincia il bello. “Nei curvoni veloci la 4C è molto precisa – prosegue Giancarlo – ottima la stabilità sul posteriore. Si riesce a guidare per tutto il circuito di Balocco senza mai staccare le mani dal volante. Appoggio in curva: è notevole l’accelerazione laterale. Molto bella la sensazione in frenata, la decelerazione è abbastanza alta e l’ABS non lo senti entrare quasi mai”. Solo buone nuove, quindi. “Ottimo feeling di guida grazie allo sterzo meccanico. La 4C è bilanciata e molto divertente. Il rombo del motore è molto racing, vero spirito da gara”. E ancora. “Il display mi piace molto, fornisce all’istante tutte le informazioni desiderate”. Poi il giudizio finale di Fischella. “Basso rollio, grande compattezza e handling straordinario. Complimenti”. Voi che ne pensate?