È finito il conto alla rovescia per il Cruisin Rodeo. La sedicesima edizione del raduno italiano di American Cars sta per aprire le sue porte. Questa volta cambio di location ma sempre ingresso gratuito: il Driver di Como, caratterizzato dallo stile a stelle strisce che questi eventi richiedono, attende gli ospiti il 6 e il 7 luglio, omaggiando con una welcome bag chi arriverà sfrecciando su un’auto americana.

Equipaggi da tutto il mondo

Muscle car, pick-up, off road, Van, oldies, fifties, pre-war, hot-rat-street rod. Una parata di quattro ruote a stelle e strisce che hanno lo stesso comun denominatore: lo stile americano. La provenienza? Naturalmente Italia, ma anche Svizzera, Francia, Austria, Germania, Slovenia e altri paesi.

Panda, a Pandino il raduno più grande d'Europa

Le aree

Musica, cibo e divertimento. Si parte dalle piste di Kart, per far scatenare proprio tutti, e si arriva alla zona dedicata ai più piccoli, l’area bimbi. E ancora, sexy car wash firmato Mafra e, per chi non sa resistere al fascino del cinema, c’è anche una zona che ospita le auto più famose dei film statunitensi. Non solo quattro ruote: il Cruisin Rodeo dà spazio anche alle esposizioni moto, a Demo Rides e ai bikers.

Per refrigerarsi, il Driver di Como offre steak house, pizzerie, ristoranti e birrerie ma anche momenti di musica con concerti live R&R. A proposito di musica, sabato 6 sarà la volta di Cris Mantello e domenica 7 del gruppo Rockabilly “Hound Dog Rockers”.

La novità e i premi

New entry della 16° edizione, il Cruisin’ Party. Una serata (quella del 6 luglio) all’insegna della musica, dell’happy hour e delle pin up, queste ultime grandi protagoniste del terzo Cruisin’ n’ Roll Pin Up Contest. Un grande evento che si concluderà domenica 7 luglio alle 15.30 con le premiazioni delle auto giudicate migliori da con Cruisin' Magazine presenti al raduno.