Car of the YearOrganizzatore italiano del premio
The Car of the Year

Sanificazione auto: ecco la tecnologia della NASA che elimina i virus

Sanificazione auto: ecco la tecnologia della NASA che elimina i virus

Il dispositivo Alphabet CleanAir è di piccole dimensioni e si installa facilmente al di sotto del vano portaoggetti. Totalmente inodore, è in grado di abbattere la carica batterica del 90% su abitacolo e superfici

di Redazione

20 maggio

Fare i conti con il coronavirus vuol dire fare i conti anche con la sanificazione degli ambienti e soprattutto dei veicoli su cui si viaggia. A tal proposito, infatti, molte case automobilistiche hanno cercato di sviluppare sistemi di filtraggio capaci di neutralizzare i virus e i batteri presenti nell’abitacolo.

L’ultimo di questi sistemi però, rispetto alla concorrenza, presenta qualcosa di davvero particolare. Si tratta del servizio di sanificazione di Alphabet, fornitore di servizi di mobilità aziendale del Gruppo BMW, che insieme ad OCTO ha dato vita ad Alphabet CleanAir: un sistema che sfrutta la nanotecnologia dalla NASA per eliminare ogni sorta di virus presente nell’aria.

Honda lancia Kurumask, filtro anti Coronavirus per abitacolo

Il funzionamento

Ma di cosa si tratta esattamente? L’Alphabet CleanAir, come detto, è un dispositivo sviluppato da OCTO Telematics – multinazionale italiana che opera nel comparto della tecnologia - di piccole dimensioni e facilmente installabile su ogni tipo di veicolo sotto il vano portaoggetti.

Totalmente inodore, la sua attivazione avviene in modo automatico nel momento in cui la vettura viene messa in moto ed è in grado di sanificare l’ambiente e le superfici costantemente durante tutta la marcia grazie alla fotocatalisi e a un sistema ionizzante bipolare. Insomma, un processo talmente efficiente ed efficacie da essere usato anche dalla NASA.

Adottato sui veicoli della flotta Alphabet

Per il momento il nuovo sistema di sanificazione verrà installato in maniera esclusiva solo sulle vetture della flotta Alphabet (circa 700 mila mezzi, tra auto e veicoli commerciali), ma chissà che in un futuro non possa esserci un debutto a tutto tondo sul mercato:

Grazie ad Alphabet CleanAir – ha spiegato Andrea Castronovo, presidente e a.d. di Alphabet Italia - i nostri clienti possono contare su una protezione in più e beneficiare di un sistema automatico in grado di sanificare l’aria presente nell’abitacolo delle vetture, e di abbattere la carica batterica del 90% .La nostra strada verso una mobilità sicura e con zero pensieri si basa su soluzioni flessibili, complete e automatizzate, in grado di semplificare la gestione di una flotta, e di rappresentare un grade valore aggiunto anche per i nostri clienti privati”.

Tutorial: Coronavirus, come sanificare l'auto

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi