Rolls Royce Boat Tail, uno yacht su strada inaugura la divisione Coachbuilding

Rolls Royce Boat Tail, uno yacht su strada inaugura la divisione Coachbuilding

Oltre ai servizi Rolls Royce Bespoke, in futuro la divisione Rolls Coachbuilding realizzerà esemplari unici per i clienti, riprendendo la tradizione delle carrozzerie artigianali. La Boat Tail è realizzata in 3 pezzi, ciascuno con colori e dettagli personalizzati per i rispettivi committenti

27 maggio 2021

Il lusso straordinario Rolls Royce interpretato con un'operazione di coachbuilding, di carrozzeria per dirla in italiano e rappresentare le configurazioni speciali che un tempo vedevano i grandi artigiani italiani dominare la scena.

Rolls Royce Boat Tail è un'esclusivissima proposta realizzata in tre esemplari, ciascuno di un cliente-committente (parte attiva nella progettazione e definizione del design), che ne ha personalizzato i dettagli di stile su un'impostazione di carrozzeria comune. Rolls Royce Coachbuilding diventerà parte integrante dell'offerta del marchio, per intercettare le richieste dei clienti ben al di là delle soluzioni Bespoke, su misura. 

Lunga quasi 5,80 metri, la Boat Tail introduce diverse novità negli stilemi Rolls Royce, a partire dalla fascia frontale con una calandra parte integrante del muso e non applicazione a sé. Il primo esemplare di Boat Tail è stato definito in tonalità di blu, su richiesta della coppia di appassionati, già nel garage con una Rolls Boat Tail del 1932. 

Rolls Royce Boat Tail

Rolls Royce Boat Tail

Tre esemplari unici, di "carrozzeria", danno vita a Rolls Royce Coachbuilding, che realizzerà le fantasie stilistiche dei committenti. La Boat Tail si rifà al design delle imbarcazioni nelle soluzioni di stile in coda, nei materiali e nei colori. Il lusso è estremo

Guarda la gallery

Design

Le lavorazioni centrali del progetto passano dalla riduzione estrema dei punti di accoppiamento tra lamierati, dettaglio che spicca nella realizzazione del quarto posteriore, dietro la portiera, in un unico elemento e con il "deck" dove è chiara l'ispirazione nautica.

Una Rolls a "coda di barca" non poteva che avere il volume posteriore con i tratti del mondo delle imbarcazioni. Replica un po' il ponte di poppa la realizzazione in Caleidolegno color antracite, mentre la copertura dell'abitacolo ha i punti di attacco della tensostruttura ai margini del "ponte" di coda. Quasi come un tendalino da barca.

I tratti di esclusività sono parecchi, spicca la curvatura del parabrezza, avvolgente intorno ai montanti anteriori, ma resta la coda il punto focale del progetto.

Non un bagagliaio ma uno scrigno

La realizzazione in legno a poro aperto ha inserti in acciaio spazzolato e l'apertura delle due metà del ponte avviene riprendendo il movimento cantilever, con le progettazioni dell'architetto Santiago Calatrava a essere d'ispirazione per i committenti che hanno scelto tale soluzione.

Gli scomparti di quello che "volgarmente", per i comuni mortali, è il bagagliaio, diventano alloggiamenti per ospitare il necessario a un aperitivo di gran lusso sulla parte sinistra: calici, vano refrigerato, champagne Armand de Brignac, è quel che non può mancare all'interno dello scrigno, com'è stato ribattezzato. Sul lato destro, invece, tutte le stoviglie per una cena firmata con posate logate Boat Tail, da Christophe, Parigi.

Il trattamento stilistico esalta le linee svasate nella vista di profilo, per apprezzare le scelte di colori e geometrie che riportano alle forme degli yachts. 

Interni

Non si può guardare Rolls Royce Boat Tail con gli occhi di chi pensa alla mobilità quotidiana, piuttosto, come un'opera d'arte. Gli interni sfoggiano una fascia in plancia nel medesimo legno Caleidolegno color antracite, un orologio pregiato Bovet 1822 e una penna Montblanc da collezione, specifica per l'abbinamento alla Boat Tail. 

I colori riprendono le sfumature del blu e le attenzioni maniacali si estendono finanche all'angolazione (a 55 gradi) dei punti di cucitura a contrasto sui sedili, per replicare, a portiere aperte e nella porzione bassa dell'auto, i flutti del mare. Il prezzo stimato è superiore ai 20 milioni di euro.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi

Auto, copertina del meseAuto, copertina del meseAuto, copertina del mese