Toyota cambia passo e alza i giri con Yaris Cross. Urban Suv, compatto (4,18 metri), ibrido e anche a trazione integrale, questa è la ricetta. Sfruttando la scia di Yaris, Car of the Year 2021, si propone come un protagonista asosoluto del futuro prossimo.

Prezzo di lancio e versioni

Ordinabile, sarà in concessionaria a settembre. Con cinque allestimenti: Active, Trend, Lounge, Adventure, Premiere. Il prezzo parte da 25.400 euro per la Active (l’unica disponibile solo a trazione anteriore) ma in in lancio scende 22.650 euro. Per chi sceglie il pagamento a rate si parte da 189 euro, mentre a noleggio il canone è da 269 euro. Per la trazione integrale il sovrapprezzo è di 2.500 euro. La previsione di vendita delle AWD-i è di circa il 20%.

Promette efficienza e prestazioni grazie alla quarta generazione del sistema ibrido della Casa. In Italia sarà disponibile solo nella versione elettrificata. Competitive le emissioni annunciate: 100 g/km per la 2WD, 110 g/km per la 4WD.

La produzione è iniziata la scorsa settimana nello stabilimento di Valenciennes in Francia, a fianco di quella di Yaris. La Cross nasce sulla piattaforma GA-B, che su Yaris ha evidenziato un notevole comportamento dinamico, realizzata su misura per i mercati del Vecchio Continente. Sarà chiamata portare a quota 1,5 milioni le vendite di Toyota in Europa entro il 2025.

Andrea Saccone, Communication & External Affairs general manager, dichiara il momento cruciale: “Un nuovo membro della famiglia Yaris, ma un punto di svolta per Toyota in Italia”.

Mariano Autuori, Direttore Marketing Toyota Italia, aggiunte. "Yaris Cross ci fa entrare in un nuovo segmento di mercato, che per Toyota vale un quinto in più del mercato e che sta dominando il mercato italiano. L'elettrificazione anche tra i B-Suv è in forte aumento, Yaris Cross, che funge da ponte tra le compatte e le medie di Toyota. Sintesi tra la praticità di Yaris e il retaggio dei nostri sport utility".

Toyota Yaris Cross, la scheda tecnica

C'è il noto powertrain col 1.5 benzina e il propulsore elettrico da 116 cavalli, può viaggiare fino al 70% del tempo a zero emissioni.  La versione a trazione integrale aggiunge un motore elettrico al posteriore. Presente Toyota Safety System di serie, con un pacchetto ADAS (sistemi di assistenza alla guida) votato alla sicurezza, completo, con la presenza ulteriore dell'airbag centrale. Le maggiori dimensioni rispetto a Yaris (24 cm di lunghezza in più) garantiscono un bagagliaio dalla capienza di 400 litri. Quasi da media

La versione a trazione integrale oltre al motore elettrico posteriore aggiunge la sospensione posteriore specifica a bracci oscillanti e il selettore di modalità di guida. 

Leggi anche: la partnership tra Toyota e Coni