In un momento come questo, in cui il dibattito sull’elettrico si fa ogni giorno sempre più pressante, c’è qualcuno che ha deciso buttarla sul marketing, creando un qualcosa che però va oltre la semplice trovata pubblicitaria. E ora vi spieghiamo perché.

Stiamo parlando di Ford, che per celebrare il lancio della nuova Mustang Mach-E GT ha pensato bene di lanciare una fragranza gusto… benzina, la Mach-Eau.

Gli optional più costosi per auto: la top 10

Quel caro vecchio odore di verde…

Esatto, avete capito bene. La fragranza Mach-Eau è stata creata dalla profumeria Olfiction di Pia Long proprio su stessa commissione di Ford, che l’ha svelata alcuni giorni fa al Goodwood Festival of Speed, lo storico evento che ogni anno attira appassionati di motori da tutto il mondo.

Eppure, per quelli che in questo momento stanno pensando ad una trovata controcorrente o provocatoria nei riguardi delle recenti decisioni dell’UE sui motori termici – leggi qua la proposta –, sappiate allora che verrete delusi.

La fragranza Ford, infatti, non soltanto è stata creata per soddisfare l’olfatto degli automobilisti che con il passaggio all’elettrico avranno nostalgia del caro vecchio odore di benzina – l’idea del profumo è nata proprio da un sondaggio Ford per cui un acquirente di auto elettriche su cinque afferma di sentire la mancanza dell'odore della benzina -, ma anche per aiutare alcuni dissidenti ad entrare nel futuro della guida elettrica. Insomma, una sorta di incentivo che ha come scopo quello di dissipare i miti sulle auto elettriche e convincere gli appassionati di auto tradizionali del potenziale di questi veicoli.

Il fascino sensoriale delle auto a benzina

Il profumo creato da Pia Long per la Casa dell’Ovale blu, al momento non è disponibile all’acquisto e non si sa ancora quando e se entrerà mai in commercio, si sviluppa con note aromatiche simili a quelle emesse dagli interni delle auto, dei pneumatici e dai motori a benzina.

Il Mach-Eau presentato alcuni giorni fa contiene infatti benzaldeide, un profumo simile alla mandorla emanato dagli interni delle auto, il para-cresolo, fondamentale per creare l'odore gommoso dei pneumatici e poi ancora zenzero blu, lavanda, geranio, legno di sandalo e pepe di Timut.

Il fascino sensoriale delle auto a benzina è ancora qualcosa che i conducenti sono riluttanti a rinunciare”, ha spiegato Jay Ward, direttore Ford of Europe Product Communications. “La fragranza Mach-Eau è progettata per dare loro un accenno di quell’odore di carburante che bramano ancora e dovrebbe durare abbastanza a lungo perché le prestazioni della nuova Mach-E GT facciano evaporare anche qualsiasi altro dubbio.”

Ford Mustang Mach 1, la prova di Auto a Imola