Car of the YearOrganizzatore italiano del premio
The Car of the Year

Green Pass obbligatorio dal 6 agosto: ecco cosa cambia, dove serve e quando usarlo

Green Pass obbligatorio dal 6 agosto: ecco cosa cambia, dove serve e quando usarlo© LaPresse

La certificazione sarà necessaria per accedere in diversi luoghi (se al chiuso) come ristoranti, palestre e altri esercizi pubblici. Draghi lavora per obbligatorietà anche su treni, aerei, navi e mezzi a lunga percorrenza

di Redazione

5 agosto

Da domani, venerdì 6 agosto 2021, entra ufficialmente in vigore, in tutta Italia, l’obbligo di Green Pass. Dopo la proroga dello stato di emergenza fino alla fine dell’anno indetta dal Governo nei giorni scorsi, ecco dunque la novità più importante che andrà a modificare ancora una volta la quotidianità dei cittadini italiani.

Ma andiamo a vedere più da vicino quali sono le novità e soprattutto cosa cambia per chi da domani vorrà spostarsi o entrare in ristoranti e qualsiasi altro esercizio pubblico.

Incentivi auto, partono oggi gli Ecobonus: sul sito del Mise sconti fino a 2mila euro

Dove servirà

Si è svolta questa mattina la riunione della cabina di regia presso Palazzo Chigi sulle nuove misure inerenti alla certificazione verde. All’incontro, presieduto dal premier Draghi, si è parlato della necessarietà di attuare l’obbligo di Green Pass per accedere in diversi luoghi (se al chiuso) come ristoranti, palestre, centri benessere, piscine, cinema, teatri, nonché partecipare a concerti ed eventi sportivi.

Obbligo, tuttavia, che al momento non riguarderebbe treni, aerei, navi e qualsiasi altro mezzo pubblico a lunga percorrenza. Anche se il Premier Draghi sta lavorando in queste ore per cercare di rendere il documento obbligatorio anche al loro interno.

Obbligatorietà estesa anche al personale della scuola - dalla cabina di regia si è appresa oggi la decisione di riaprire in presenza a settembre le scuole di ogni ordine e grado -, agli studenti e ai professori universitari, come a tutto il personale scolastico.

Multe per i trasgressori

Chi proverà ad accedere senza certificazione in luoghi dove il Green Pass è obbligatorio, rischierà una multa fino a 400 euro. Mentre gli esercenti che non controlleranno potranno vedersi chiudere il locale da uno a dieci giorni.

Come ottenerlo

Per ottenere il Green Pass la persona deve essere stata vaccinata contro il Covid, aver ottenuto un risultato negativo al test molecolare/antigenico o essere guarita dal virus negli ultimi sei mesi. A rilasciare la certificazione è il Ministero della salute, che successivamente alla vaccinazione, alla negatività al test o alla guarigione dal Covid la emetterà in formato digitale.

Freni auto, come controllarli prima della partenza per le vacanze

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi