Miami Vice, la Porsche 906 che fece mangiare la polvere alla Ferrari Daytona

Miami Vice, la Porsche 906 che fece mangiare la polvere alla Ferrari Daytona

Nella puntata, conosciuta in Italia con il titolo "Florence", una delle più rare vetture da corsa di Stoccarda è la protagonista di un inseguimento mozzafiato

di Redazione

4 ottobre

Una "normale" serata a pattugliare le strade di Miami si trasforma all'improvviso in uno degli inseguimenti più emozionanti della serie.

Miami Vice, il folle inseguimento alla Porsche 906

Miami Vice, il folle inseguimento alla Porsche 906

Nella puntata 16 della seconda stagione del celebre telefilm, la notte di Miami è animata da un inseguimento a tutta velocità tra la Daytona di Crockett e Tubbs e una misteriosa Porsche 906 senza targa...

Guarda la gallery

 Ferrari Daytona bruciata in partenza

I protagonisti della celebre telefilm poliziesco Miami Vice, Sonny Crockett e Ricardo Tubbs, vengono bruciati a un semaforo da una super sportiva bianca, senza targa. Uno spettro che urla nella notte della città della Florida, in fuga sotto al peso del terribile segreto che porta.

Inizia così lo spettacolare inseguimento, nell'episosodio 16 della seconda stagione, tra la Daytona nera (che Ferrari non era) e la Porsche 906, nota anche come Carrera 6, l'auto da corsa di Zuffenhausen prodotta tra il 1965 e il 1966 in soli 65 esemplari.

La vettura tedesca era l'erede della 904, realizzata per competere nel Campionato Mondiale sportprototipi, nelle gare in salita e in quelle su strada come la Targa Florio. La 906 era spinta da un 6 cilindri boxer da 220 cv, mentre la squadra corse ufficilae Porsche poteva contare su una veriosne più potente, forte di un 8 cilindri, sempre boxer, da 270 cavalli.

Il video della scena

Le urla dei fuori giri delle due auto, squarciano le tenebre delle Miami criminale e finsice con... Dai, niente spolier, guardate il video!

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi