Citroën, 100 anni di curiosità: parte 5

Citroën, 100 anni di curiosità: parte 5

La storia di Citroën è un susseguirsi di annedoti e curiosità inaspettate. Il Marchio francese festeggia i 100 anni e rende pubbliche tante chicche incredibili sulle sue automobili e sul fondatore André Citroën. Eccone alcune!

di Redazione

23 aprile 2019

Citroën compie 100 anni, ma siete sicuri di conoscere tutta la storia della Casa francese?

Perché se nell’immaginario collettivo auto come la 2CV, la DS o le celebri sospensioni pneumatiche (il marchio di fabbrica del Double Chevron) sono conosciute da tutti, la storia del Marchio è costellata da tanti capitoli che meritano di essere conosciuti. Da quella volta in cui André inventò le macchinine giocattolo a quel gionro in cui la Tour Eiffel si accese col suo nome. Non sono mai mancate di certo le idee all'azienda automobilistica.

Citroën 2CV: da 'vettura piccolissima' a icona mondiale

Citroën 2CV: da 'vettura piccolissima' a icona mondiale

Presentata al Salone dell'auto di Parigi nel 1948, la 2CV, che diverrà uno dei simboli iconici per eccellenza di casa Citroën, ha avuto una genesi lunghissima. Il progetto T.P.I. (auto piccolissima) nasce addirittura nel 1934 e prende definitivamente il via l'anno seguente, dopo la morte di André Citroën, con delle specifiche a dir poco particolari: una vettura che possa trasportare due contadini in zoccoli e 50 kg di patate, o un barilotto di vino, a una velocità massima di 60 km/h e con un consumo di 3 litri per 100 km. Le sospensioni devono permettere l'attraversamento di un campo arato con un paniere di uova senza romperle, e la vettura dovrà essere adatta alla guida di una conduttrice principiante e offrire un confort indiscutibile. Facile da riparare e manutenere, dai costi ridotti e un'ultima raccomandazione: dovrà essere possibile salire e scendere con un cappello in testa. Il progetto, sospeso durante la seconda guerra mondiale, ebbe una svolta decisiva grazie al lavoro sulla carrozzeria (non richiesto) di Flaminio Bertoni e sul motore di Walter Becchia. I due, non lo sapevano, ma stavano creando una leggenda che sarà in produzione ininterrottamente fino al 1990.

Guarda la gallery

André Citroën è stato un innovatore nel campo automobilistico, ma anche un quello pubblicitario anticipando i tempi di più di quello che pensate.

Abbiamo perciò raccolto le storie più incredibili in 100 pillole che vi proporremo a puntate, eccone altre 5!

Scorrete le pagine qui sotto per scoprirle.

E se ve ne siete perse alcune, potete sempre rileggere le prime 20 curiosità Citroën!

 

1 di 6

Avanti
  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi